Sport

Real Campoli, Martone: Puntiamo alla Promozione

di  Il Caudino  -  12 Luglio 2014

“Una nuova esperienza entusiasmante”. Lo dice Gianni Martone, tifoso del Cervinara e nuovo team manager del Real Campoli, in questa intervista.
“Sono super contento di questa nuova esperienza. È un’esperienza che mi affascina molto, ho tanta voglia di imparare” esordisce Martone.
“E’ stata un’ipotesi nata all’improvviso. Scherzando con mister Liccardi sulla sua nuova e mai iniziata esperienza solopachese gli disse che lo avrei aiutato, ma il mio amico Marco Rossano la prese sul serio proponendomi Campoli. Ovviamente con il suo insegnamento sono pronto a imparare e crescere poi il mio passaggio è solo sulla carta scritta perché ero, sono e sarò  sempre un ultras del Cervinara  la squadra del mio paese e del mio cuore”.
Martone spiega che la società si è subito mossa sul mercato, “prendendo Magliulo, D’Agostino, Vetrone, Palluotto e Orrei”.
“Magliulo è un vincente nato” – spiega il team manager – “un bomber che ogni squadra  che punta a vincere deve avere in rosa. Magliulo lo conoscevo già da tempo, poi ho condiviso l’emozione della promozione del Cervo”.
“Carmine D’Agostino è un mio amico fraterno. Il ds Marco Rossano lo seguiva da tanto, già dallo scorso anno. Io ho solo aiutato a concludere la trattativa”.
“Vetrone – secondo Martone – “è un giocatore che può stare tranquillamente tra eccellenza e promozione”.
“Mario Orrei è un gran giocatore di esperienza, altrimenti non era un punto forte della Forza e Coraggio”. Ancora, secondo Martone, “Nicola Palluotto è giovane e bravo. Ha esperienza in promozione avendo giocato con San Martino e soprattutto Cervinara”.
“Fabio Martone  era in prestito al Campoli e subito, a fine campionato, è tornato a Cervinara. Lorenzo Ricci era di proprietà del Real Campoli però essendo di Cervinara ha chiesto di tornare li”. Per Martone, “dagli acquisti si capisce subito che puntiamo alla promozione. Un campionato mai disputato dalla squadra e il presidente Grasso ci tiene tantissimo ad entrare nella storia del calcio campolese”.
Martone rivela poi che è “entrato in società Mario Liberti un avvocato preparatissimo che ricoprirà il ruolo di segretario fornendo un apporto straordinario”. Secondo Martone, “per vincere non serve solo la squadra o i nomi, serve il gruppo prima di tutto, un gruppo fatto prima di uomini e poi di calciatori”.
“Stiamo provando ad organizzare un settore giovanile , credo che a Campoli non sia mai esistito e la Juniores ci sarà sicuramente.”

Tutto il calcio sannita