Rifiuti, Airola avrà l’isola ecologica

Rifiuti, Airola avrà l’isola ecologica

2 Settembre 2014

di Il Caudino

Anche Airola avrà la sua isola ecologica ed è la terza sulla quale potrà contare il costituendo Sto, ossia, sistema ottimale caudino. La giunta, guidata dal sindaco Michele Napoletano, ha ottenuto dall’assessorato regionale all’ambiente un finanziamento da 150 mila euro per la realizzazione un’isola ecologica in un terreno comunale che si trova vicino al depuratore. Di recente anche il comune di San Martino Valle Caudina ha ottenuto un finanziamento di poco meno di centomila euro per la realizzazione di una propria struttura. Mentre quella di Montesarchio già funziona da tempo. C’è da dire che ora queste tre isole potranno far parte di un unico sistema, che dovrebbe essere abbastanza omogeneo, per cominciare un nuovo ciclo per quanto riguarda i rifiuti in Valle Caudina. Proprio per questo motivo, i comuni di San Martino e Rotondi non hanno aderito all’Ato irpino ma a quello sannita, pur facendo parte della provincia di Avellino. Scelta diversa, invece, è stata fatta da Cervinara e Roccabascerana che sono rimaste con l’Ato irpino.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST airola Home isola ecologic valle caudina