Quantcast

Ristori, 22% in meno di tari ai settori commerciali e produttivi di Cervinara

7 giorni fa
17 Novembre 2020
di redazione

Ristori, 22% in meno di tari ai settori commerciali e produttivi di Cervinara. L’Amministrazione comunale di Cervinara, nel quadro della situazione di emergenza economica determinatasi per effetto della diffusione epidemiologica da Covid19, ha deciso di adottare alcune  misure tributarie al fine di dare un sostegno concreto e tangibile al settore commerciale e produttivo, messo a dura prova dalla emergenza sanitaria.

Lo comunicano sindaco e vice sindaco, Filuccio Tangredi e Caterina Lengua. Con deliberazione n.134 del 13 novembre u.s., la Giunta comunale, senza apportare alcun aumento alle tariffe Tari adottate per l’anno 2019, ha disposto una riduzione della Tari per l’anno 2020.

Attività economiche

L’agevolazione consiste nell’abbattimento della parte variabile della tassa rifiuti, nella misura percentuale massima consentita (25%), corrispondente al 22% dell’importo annuo complessivo per le attività economiche  obbligate alla  sospensione dell’attività lavorativa per effetto di disposizioni statali e regionali ed individuate in base al codice ATECO.

Tale riduzione sarà applicata automaticamente attraverso una nuova determinazione dell’importo dovuto per l’anno in corso, senza necessità da parte dei contribuenti di presentare alcuna richiesta all’Ente.

L’ammontare della riduzione spettante ed il nuovo importo dovuto a seguito del riconoscimento della riduzione saranno comunicati direttamente  dalla società di riscossione dei tributi, STEP srl, che nei prossimi giorni  provvederà a contattare i contribuenti per la consegna del  nuovo avviso.

Nel caso in cui il tributo per l’anno in corso sia stato interamente già pagato, si procederà al rimborso dell’importo della riduzione. In caso di pagamento parziale, si effettuerà il conguaglio.

Sempre nell’ottica del sostegno all’economia locale, si segnala anche l’esonero dal 1° maggio al 31 dicembre 2020 dal pagamento della Tosap e Cosap per le imprese titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l’utilizzazione del suolo pubblico.

Ristori, 22% in meno di tari ai settori commerciali e produttivi di Cervinara

A ciò si aggiungano anche le esenzioni in materia di  IMU stabilite per legge in conseguenza della crisi  determinata dalla emergenza sanitaria. Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’ufficio STEP al numero 0824/836151.

Non sfuggirà che siamo di fronte ad un significativo impegno dell’Amministrazione comunale che ha stanziato cospicue risorse di bilancio per una robusta manovra a sostegno dell’economia cittadina, a testimonianza della vicinanza e dell’attenzione verso chi è in difficoltà.