Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Roccabascerana: rete colabrodo, rubinetti a secco

Pubblicato il 30 Giugno 2019 - 10:09

Roccabascerana: rete colabrodo, rubinetti a secco

Roccabascerana. Domenica senza acqua per i cittadini di Roccabascerana. Dalle sei di questa mattina, la maggior parte delle utenze del piccolo centro caudino, in special modo quelle delle parti alte del paese, sono a secco.

E’ una situazione che si protrae da circa venti giorni e sta esasperando tutti. La rete è fatiscente, le tubature si rompono in continuazione, con la conseguenza che in questo periodo di gran caldo, fare una doccia o bere un semplice bicchire d’acqua diventa un vero e proprio lusso.

Il più esasperato di tutti è il sindaco Roberto Del Grosso, sia come cittadino che come amministratore. “Appena mi sveglio la mattina, devo tempestare di telefonate l’Alto Calore Servizi a causa di questa vergognosa situazione. Ma, appena si aggiusta un tubo se ne rompe subito un altro”.

Il primo cittadino è molto preoccupato per come potranno andare le cose nelle prossime settimane, quando il caldo aumenterà e quando nel piccolo centro caudino arriveranno tante persone che vivono e lavorano fuori.

“A questo punto, ci ha detto Del Grosso, siamo pronti a lasciare l’Alto Calore Servizi. Se la Gesesa di Benevento ci garantirà un intervento serio su tutta la rete, stringeremo un accordo con loro e poco importa che si tratti di una società mista pubblico-privata. Nei giorni scorsi, conclude il sindaco, abbiamo fatto diverse riunioni con l’Alto Calore Servizi ad Avellino, ma il risultato non è cambiato. Anche oggi siamo senza acqua ed è una situazione che non si può più tollerare”.

Continua la lettura