Quantcast
Attualità

Rotondi: assessori senza deleghe da sette mesi

di  Redazione  -  27 Luglio 2019

Rotondi. Magari, dopo il più che meritato riposo, il sindaco di Rotondi Antonio Russo, si deciderà ad assegnare le deleghe agli assessori della sua giunta. Del resto, sette mesi dovrebbero essere più che sufficienti per decidere le materie di cui si dovranno occupare i singoli assessori.

E’ vero che, al momento delle nomine, il primo cittadino ha auspicato che ogni componente della giunta potesse occuparsi, praticamente, di tutto, ma è anche vero che le competenze devono essere chiare rispetto anche alle esigenze ed ai bisogni dei cittadini.

Nello scorso mese di gennaio, è stato effettuato il rimpasto in giunta, dopo i primi due anni e mezzo di amministrazione, così come era stato stabilito prima delle elezioni. Ma, ad oggi, sabato 27 luglio, gli assessori sono senza deleghe.

Il primo cittadino si è concesso un breve periodo di ferie, nel corso del quale, magari, avrà  anche meditato bene rispetto a ciò che fare ed al suo ritorno potrebbe essere pronto ad assegnare queste sospirate deleghe. O vorrà attendere i classici nove mesi per partorire la decisione?