featured

Rotondi: Attenti alle Spalle !

Rotondi: Attenti alle Spalle !

Rotondi: Attenti alle Spalle! ” L’arte di tradire  esercitata in salsa rotondese. Il traditore non viene pagato, anzi, deve portare lui stesso una dote per essere accettato e creduto. Una dote che, in questo caso, è un inspiegabile ritardo per risolvere la questione fogne a Campizze. Una dote che, però, non fa di certo tornare illibato il Voltagabbana che l’ha portata su un piatto d’argento fregandosese delle attese dei cittadini”.

La nota di Russo

E’ quanto si legge in una nota dell’ex sindaco di Rotondi, Antonio Russo. ” In questo caso non voglio sottolineare, come pure è palese, che la giunta guidata dal sindaco Ilario fa suo un lavoro nostro.

Mi preme avvisare i cittadini, tutti i cittadini di ogni credo politico, che c’è chi, come l’attuale vice sindaco Pasquale Gallo, per meri interessi personali non esita a sacrificare il bene collettivo. Questa è l’ultima volta, incalza Antonio Russo, che chiamo con nome cognome questo personaggio. Da oggi in poi lo appellerò come Innominato o, semplicemente, come Voltagabbana perchè il suo nome non merita di essere pronunciato in pubblico”.

” La questione delle fogne di Campizze è lunga più di undici anni. La mia amministrazione l’ha ereditata ed ha deciso di affrontare le mille difficoltà che conteneva. Ci siamo anche riusciti, grazie all’impegno sincero dell’assessore Giovanna Cioffi, che voglio ringraziare pubblicamente,  e nonostante gli uffici remassero contro. Voglio, invece, rimarcare l’impegno dell’ingegnere Gabriele Lanzotti. Ma quando sembrava che tutto si potesse chiudere, spuntava l’assessore al contenzioso a creare problemi ed allungare i tempi. Chi era l’assessore al contenzioso? L’Innominato. E perchè brigava nel perdere tempo? Perchè il Voltagabbana già sapeva di voler tradire e si stava preparando a portare in dote qualcosa a chi lo avrebbe accolto nelle sue fila.

Il consiglio al primo cittadino

Ho deciso di scrivere questa nota, sottolinea ancora l’ex sindaco, perchè i cittadini, in primis quelli di Campizze, devono sapere di che pasta è fatta il vice sindaco. E, mi sento di dare un consiglio anche al primo cittadino, stia molto attento. Chi tradisce una volta lo può fare sempre.

La foto che è stata pubblicata ieri per annunciare l’avvio dei lavori per le fogne, mi sembra davvero inquietante. Come sempre, il Voltagabbana è alle spalle di tutti, pronto ad infilare un coltello nella schiena. L’Innominato, conclude Antonio Russo, per la smania scomposta di potere, come sempre,sembra essere pronto a tutto.