Rotondi: disavanzo al comune da 200mila euro, la tragica eredità di Russo

Rotondi: disavanzo al comune da 200mila euro, la tragica eredità di Russo

30 Aprile 2022

di Redazione

Rotondi: disavanzo al comune da 200mila euro, la tragica eredità di Russo. Care concittadine, cari concittadini, chiudiamo oggi la prima relazione al rendiconto di gestione 2021 firmato dalla mia amministrazione, che riguarda l’anno 2021: vale a dire i 9 mesi dell’amministrazione Russo e i 3 iniziali della mia, che è cominciata dallo scorso 5 ottobre. Lo comunica il sindaco di Rotondi, il maestro Peppino Ilario

Le accuse in campagna elettorale

Quanto era stato affermato in campagna elettorale, continua il primo cittadino,  si è purtroppo rivelato drammaticamente esatto. Il bilancio chiude con un disavanzo non ripianato dall’amministrazione Russo, di oltre 200.000 euro.

Erano obbligati dalla legge al pareggio entro fine mandato, a cui vanno aggiunti: a) bollette ENEL non pagate 135.000 b) bollette GAS non pagate 45.000 c) IRPINIAMBIENTE 70.000 d) altri debiti 110.000 che per un piccolo paese come Rotondi sono un’enormità.

La situazione ereditata dalla precedente gestione, non ve lo nascondo, non è rosea. Inutile dire che, negli ultimi tre mesi del 2021, non sono stati fatti debiti. Come amministrazione stiamo già mettendo in atto, comunque, tutte le possibili misure volte a rendere questo stato di cose meno difficile, attraverso il bilancio preventivo 2022 che presenteremo entro il mese di maggio.

Notizie meno tragiche

Speravo con tutto il cuore di poter dare notizie meno tragiche sull’eredità della vecchia amministrazione ma queste sono. Riteniamo comunque, stando così le cose, che è meglio guardare in faccia la cruda verità nelle sue bellezze inesistenti ma reali che trovarsi di fronte un pennello di Photoshop in grado di trasformare carni putride in abbagli di luce, cioè quel che è stato fatto fino al 5 ottobre scorso.

Quel che posso concretamente assicurarvi è che l’intera amministrazione appena insediata il 5 ottobre si è messa subito al lavoro per cambiare radicalmente le cose. Ci vediamo presto alla conferenza stampa per la presentazione del nostro primo bilancio preventivo, conclude il primo cittadino.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage valle caudina Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Comune disavanzo Oggi russo