valle caudina

San Martino Valle Caudina: scongiurata l’emergenza, il dottore D’Avanzo farà studio in paese

di  Redazione  -  22 Gennaio 2020

San Martino Valle Caudina. “I  sammartinesi non resteranno senza assistenza medica. L’amministrazione comunale ed i gruppi di minoranza, in modo congiunto, hanno preso subito in carico il problema denunciato dal dottore Campese che andrà in pensione il 28 gennaio. Abbiamo parlato con il nuovo medico, il dottore Domenico D’Avanzo e lo abbiamo convinto a fare studio nel nostro paese, per il  momento, due volte la settimana”.

Sono le parole di Pasquale Pisano, sindaco di San Martino Valle Caudina, che annuncia la risoluzione di una questione che aveva tenuto tutti con il fiato sospeso. Il pensionamento del dottore Campese, infatti, aveva fatto temere che tantissimi assistiti potessero essere costretti a rivolgersi ad un medico che non aveva lo studio a San Martino. Ci sarebbero stati così tantissimi disagi per le persone anziane, per i malati e per le persone allattate.

La preoccupazione dell’amministrazione era condivisa anche con i due gruppi di minoranza e tutti insieme hanno cercato di risolvere il problema.” Il comune, ci ha detto ancora Pisano, ha messo a disposizione del dottore D’Avanzo dei locali che si trovano presso villino Del Balzo e lo abbiamo convinto a fare studio anche nel nostro paese, cosa che lui non era tenuto a fare e per questo lo ringraziamo. Così, posso annunciare che martedì 4 febbraio, a partire dalle ore 8 e 30, il dottore D’Avanzo sarà a San Martino per fornire tutta l’assistenza di cui hanno bisogno pazienti ed assistiti. Insomma, conclude il primo cittadino, non ci sarà nessuna emergenza”.