Quantcast
Sport

Sant’Agata de’ Goti, Calcio: Il Ponte vincente sulla Virtus Juniores

di  Redazione  -  21 Febbraio 2017

Sesta giornata del Campionato Juniores trasferta a Ponte per i Goti che cercano di rifarsi del 3-1 dell’andata.
Comincia con il piglio giusto la Virtus Goti, tanto che ha due ghiotte occasioni in un solo minuto: dalla destra parte un’elaborata azione tra Della Ratta, Piccoli e Russo che tira, ma il pallone sfiora l’incrocio dei pali e sulla ribattuta del portiere il pallone finisce sui piedi di Piccoli che arriva in area di rigore, ma il portiere è bravo ad intercettare. Sul ribaltamento di fronte, il Ponte guadagna un calcio d’angolo che si fa pericoloso con un tiro al limite dell’area che però non impensierisce Malatesta. All’8’ arriva la svolta: Piccoli serve Napolitano che con un pallonetto scavalca la difesa del Ponte e va in gol senza difficoltà. E’ 1-0 per i goti. Al 12’ ancora angolo per i padroni di casa che arriva dalla sinistra con Malatesta battuto, ma ci pensa Cioffi ad allontanare. Al quarto d’ora si fa vedere Piccoli che dalla sinistra semina il panico nella metà campo avversaria, arriva al tiro forte ed angolato, ma Boffa è attento nella parata. Al 20’ arriva il raddoppio goto: da un rinvio lungo di Malatesta che scavalca tutto il centrocampo, Napolitano la spizza di testa sui piedi di Piccoli che questa volta non sbaglia e centra il gol del 2-0. Sul finire di primo tempo bravo ancora Malatesta ad intercettare un tiro del Ponte.
Nel secondo tempo, bastano 5 minuti al Ponte per accorciare le distanze con un cross dalla sinistra che viene intercettato in area ed è gol. La Virtus però non demorde, infatti, da un fallo su Piccoli, va Trama sul pallone e di testa prova Iannotta in posizione centrale, ma Boffa para. Dopo un paio di minuti ancora Malatesta, in volo, toglie un gol fatto dalla rete. Al 23’ con un tiro da fuori area il Ponte pareggia e da questo momento la gara s’incattivisce, tanto che al 20’ i goti restano in 10 uomini per doppio giallo ai danni di Iannotta. Al 23’ da un fallo di Razzano, punizione al limite e colpo di testa per il Ponte che va in vantaggio. Al 40’ ancora espulsione per i goti che perdono anche Razzano e da un calcio di punizione arriva anche il definitiva 4-2 per i padroni di casa.
“Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, ma abbiamo sprecato occasioni con Piccoli, Napolitano e Russo e non siamo riusciti a portare a casa i tre punti” – ha commentato a fine gara Mister De Rosa. “Nel secondo tempo non siamo scesi in campo col piglio giusto e siamo stati puniti dai padroni di casa che dopo solo 5 minuti sono andati in gol. Anche in questa gara c’è lo zampino dell’arbitro che ci ha penalizzato in alcune decisioni, infatti per somma di ammonizioni abbiamo perso Iannotta e Razzano. Per alcuni errori nostri, poi, il Ponte ha pareggiato ed è andato in vantaggio, fino al definitivo quarto gol. Il rammarico sta tutto nel fatto che non siamo riusciti a mantenere la giusta concentrazione per tutta la gara. Adesso dobbiamo pensare solo ad allenarci ed andiamo a Benevento contro la Forza e Coraggio” – ha concluso Mister De Rosa.
CLUB PONTE 98: Boffa, Zuotto, Pascale, Rosiello, La Porta, Carone, Panaggio, Iannelli, Puzella, Melchiorre, Gambuti A disp. De Simone, Ciarlengo, Barone, Ocone, D’Apollonio, D’Agostino
VIRTUS GOTI ’97: Malatesta, Miranda, Iannace, Trama, Cioffi C., Razzano, Della Ratta, Iannotta, Piccoli, Napolitano, Russo A disp. Di Vico, Cioffi F., Zezza, Frattaruolo, Tennerello, Martone All. De Rosa
Arbitro: Sabatino Ambrosino (Nola)

Nella Melenzio