Quantcast

Secondo decesso per covid al Moscati di Avellino

di redazione
3 mesi fa
27 Ottobre 2020

Secondo decesso per covid al Moscati di Avellino.  Salgono a due i morti per Covid al Moscati di Avellino, in questo caso la vittima aveva patologie presgresse.

Lo comunica la stessa azienda ospedaliera con questo report stampa. È deceduto ieri sera, al Covid Hospital dell’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, un 72enne di Pago del Vallo di Lauro (Av).

L’uomo era arrivato al Pronto soccorso della Città ospedaliera il 20 ottobre scorso. Risultato positivo al nuovo Coronavirus, era stato ricoverato nell’area gialla (terapia subintensiva) della palazzina Covid.

Secondo decesso per covid al Moscati di Avellino

Ieri pomeriggio le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate. Trasferito in area rossa (terapia intensiva), è deceduto dopo poco. L’uomo era affetto da patologie pregresse.

Insomma, in soli sei giorni, pur se aveva patologie presgresse, il 72enne si è spento.

Poco fa il Moscati ha comunicato la morte di un altro 72enne, arrivato in ospedale per un’operazione al femore e senza che avesse patologie pregresse.

Operazione al femore

In questi caso, la vittima ha sempre 72 anni ed arriva da Saviano in provincia di Napoli.

Le notizie di questi decessi non possono essere per nulla confortanti e confermano quanto il covid possa essere devastante per le persone che hanno fragilità.

L’età e le patologie rappresentano un terreno fertile per fare del virus qualcosa di devastante.

Temi di questo post