Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Tre furti in una notte, ladri scatenati in Irpinia

Pubblicato il 23 Dicembre 2022 - 10:48

Tre furti in una notte, ladri scatenati in Irpinia

Tre furti in una notte, ladri scatenati in Irpinia.  Tre raid in una notte a Torelli di Mercogliano: ladri scatenati per le feste in Irpinia. In azione a Mercogliano la banda del “buco” e sono state svaligiate tre  abitazioni, con il sistema del trapano silenziato. Al terzo tentativo i banditi sono stati messi in fuga dai proprietari.Lo scive Ottopagine Avellino.

Emergenza furti in Irpinia

L’emergenza furti aumenta in provincia di Avellino. Più tavoli in Prefettura si sono tenuti in questi giorni tra sindaci e forze dell’ordine per provare a fermare l’ondata di colpi e furti messi a segno, con una inquietante escalation di azioni in più punti della provincia.

Le persone hanno paura. Nelle scorse settimane nella zona del Mandamento Baianese si è verificata una sequenza inarrestabile di furti in casa, che ha scatenato l’allerta. Poi nel mirino dei ladri scatenati è finita anche la zona di Altavilla, la Valle Caudina, ma anche altri comuni del Partenio, che sono stati obiettivo costante dei banditi, come Summonte.

Trapani silenziati per entrare nelle case

Intanto a Mercogliano, l’altra notte, sono stati due i colpi messi a segno, mentre un terzo è stato sventato dai proprietari, che si sono accorti della presenza dei ladri e li hanno messi in fuga. Secondo quanto accertato, in azione ci sarebbe da giorni, tra i comuni alle falde delle Partenio, una banda specializzata nella messa a segno di furti in casa. I banditi userebbero trapani silenziati, per riuscire a trafugare oro e preziosi nelle case, così da non fare rumore, per poter agire indisturbati.


Condividi adesso


Continua la lettura