Cronaca

Tre morti in un incidente, una vittima è di San Felice a Cancello

Tre morti in un incidente, una vittima è di San Felice a Cancello

Tre morti in un incidente, una vittima è di San Felice a Cancello. Schianto fra tir e un’auto in panne: 3 morti sull’A1. Tre morti e due feriti questo il tragico bilancio del drammatico incidente stradale che si è verificato la scorsa notte appena trascorsa lungo le corsie dell’A1 nel tratto compreso tra Cassino e San Vittore del Lazio.

Poco prima dell’una, sull’autostrad A1 Milano_ Napoli in direzione Nord. Nel tratto compreso tra l’uscita per Cassino e lo svincolo per San Vittore del Lazio, in provincia di Frosinone, si è verificato lo schianto.

Il bilancio è molto pesante. A perdere la vita sono stati i conducenti dei tre tir coinvolti direttamente e indirettamente nello schianto, residenti nelle province di Perugia e Caserta, che per cause ancora in fase di accertamento da parte della Polizia Stradale in A1, sono rimasti coinvolti nell’incidente rimettendoci la vita.

La ricostruzione dell’incidente

La dinamica dello schianto  ha davvero dell’incredibile. Un’automobile con un anziano a bordo era impattata sul guard rail e si trovava in posizione pericolosa. Il primo a transitare è stato il camionista casertano residente tra le frazioni Polvica e Cancello Scalo di San Felice, Antonio De Luca di 51 anni.

Sprezzante del pericolo De Luca si è fermato e mentre stava soccorrendo l’automobilista si è visto arrivare addosso un tir il cui conducente per evitare il soccorritore ha perso il controllo del mezzo, si è ribaltato ed è morto sul colpo.

A seguire è arrivata un’autocisterna che purtroppo ha travolto e ucciso il camionista casertano e nel ribaltarsi è deceduto anche il terzo conducente. Davvero assurdo, mentre l’anziano nell’auto se l’è cavata. Ci sono anche due persone rimaste ferite, che sono state trasferite all’ospedale ‘Santa Scolastica’ di Cassino.

Antonio De Luca lascia moglie e tre figli, faceva la spola tra Roma e Napoli per un’azienda di corrieri che opera per conto di Poste Italiane. Il tratto di autostrada è riaperto solo all’alba.

Chiusa l’autostrada per rendere possibile i soccorsi

L’autostrada è rimasta chiusa per rendere possibili i soccorsi e i successivi rilievi per stabilire la dinamica ed eventuali responsabilità nel drammatico schianto, e le corsie sono tenute chiuse in entrambi i sensi di marcia fino all’alba.

Per chi viaggiava verso nord il traffico è  fatto defluire in senso contrario fino all’uscita di Cassino, mentre chi era diretto a sud è fatto uscire obbligatoriamente a Cassino.

Ragazza muore colpita da una persiana
muore
Ragazza muore colpita da una persiana
Donna muore per dimagrire: aveva 47 anni
dimagrire
Donna muore per dimagrire: aveva 47 anni

ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it