Quantcast
Cronaca

Ucciso a soli 33anni da una scarica elettrica. Era al lavoro su un’impalcatura

di  Redazione  -  2 Luglio 2020

Ucciso a soli 33anni da una scarica elettrica. Era al lavoro su un’impalcatura. Muore a 33 anni folgorato da una scossa mentre imbianca casa.  Vincenzo come Jason. A distanza di meno di due settimane dalla tragedia di Recale un altro giovane lavoratore perde la vita a causa di una scossa elettrica. Stavolta è accaduto a Cesa dove, un operaio di 33 anni del posto, stava effettuando dei lavori in un’abitazione di via Campostrino.

In particolare, stava imbiancando l’abitazione. Purtroppo è stato fulminato da una scarica elettrica che non gli ha lasciato scampo.  L’operaio è caduto dall’impalcatura al suolo. Un equipaggio del 118 ha prestato i primi soccorsi. I sanitari, però, non hanno potuto fare nulla, solo constatare il decesso. Sul caso indagano i carabinieri del reparto territoriale di Aversa che dovranno ora verificare il rispetto della normativa relativa alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Il 33enne lascia una moglie e una bimba piccola.