Logo

Una poesia per Massimo Troisi

5 Giugno 2022

Una poesia per Massimo Troisi

Una poesia per Massimo Troisi Il poeta caudino Sena ricorda con i suoi versi Massimo Troisi. Questi versi che pubblichiamo fanno parte della collana grandi autori con la quale prenderà parte ad un concorso nazionale di poesia che si terrà a Firenze il prossimo autunno.

A Massimo

Solo tu “saje comm fa o’core,
quann s’e nnammurat”,
e quann chillu stess core t’a lassat, nuje simm addeventat puveriell; venticinque anni fa,
int a nu juorn ca nun parev o’ver.
Principe, assieme a Toto’,
portasti Napoli nel mondo,
la sua gente,
e a tutti, regalasti na risata,
nu surrise,
comm’a na speranza pe cagna’.
Ma o munn non cagna,
maschera mia,
e allora resta il mito e nu ricorde;
na voce bbella assaje.
Non ci resta che piangere,
mio caro “Capitan Fracassa”;
ricominceremo da tre, senza di te!!
Napoli vivrà nel nome tuo,
e a nuje ca
t’amm volute bbene assaje,
na lacrima e n’abbraccio,
quann t’arricurdamm;

primma ca te ne vaje. (Sena)