Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Una sorpresa “Esagerata ” per i primi 50 anni di Carmine De Simone

Pubblicato il 13 Dicembre 2022 - 10:46

Una sorpresa “Esagerata ” per i primi 50 anni di Carmine De Simone

Una sorpresa “Esagerata ” per i primi 50 anni di Carmine De Simone. La festa a sorpresa è riuscita alla perfezione. La moglie, i figli, il genero ed i nipotini sono stati bravissimi a non far capire nulla. Così, ieri sera, Carmine De Simone è stato attirato con una scusa nel suo locale Esagerata di via Variante e all’improvviso si è viso attorniato, non solo dai familiari, ma dagli amici di una vita.

I primi 50 anni di Carmine

E’ stato il modo più bello per festeggiare i primi cinquanta anni di Carmine, maestro pizzaiolo della mani d’oro. Nel suo mezzo secolo di vita, grazie alla sua indiscussa bravura, Carmine ha girato l’Italia ed il mondo.

La sua presenza in un locale ne ha determinato sempre il grande successo. Oltre alla bravura della mani e alla sapienza accumulata in tutti questi anni, Carmine ha una simpatia innata e doti canore che usa per allietare serate e momenti importanti. Dovunque è andato ha gettato un seme con la sua presenza, sempre foriero di splendidi germogli.

Il cuore e l’affetto per i genitori lo hanno fatto ritornare a casa, nella sua Cervinara, negli amati Salomoni, Ed insieme a tutta la famiglia ha dato vita alla nuova avventura, ossia, la pizzeria Esagerata che si trova in Via Variante.

A fargli da spalla, la moglie Linda Sallustro che è stata l’ideatrice della festa a sorpresa. Ad aiutarla  i figli, Antonietta, Marinella, Salvatore e Luigia, il genero Giovanni De Ponte, gli amati nipotini Patrizia ed Orazio e la suocera Anna Pastore, Tutti gli amici hanno risposto con entusiasmo all’appello e la serata è durata sino a notte inoltrata, tra un ricordo ed una canzone.

Gli affetti assenti

Mancava qualcuno, i genitori di Carmine, Luigi ed Antonietta, l’amato fratello Salvatore ed altri amici, ma il festeggiato sa bene che vegliano su di lui e sulla sua famiglia dall’alto dei cieli. Al neo cinquantenne e alla sua splendida famiglia giungano i più sinceri auguri dalla redazione dal direttore de Il Caudino.

Continua la lettura