Cronaca

Va in palestra, si accascia e muore a 39 anni

di  Il Caudino  -  14 Maggio 2019

Si è sentito male all’improvviso nella palestra che frequentava. E si è accasciato sul pavimento. Quel malore, purtroppo, non gli ha dato scampo. Uccidendolo a soli 39 anni: è successo in provincia di Taranto.

La tragedia è avvenuta in una struttura di Carosino (Taranto), nella quale l’allarme è scattato intorno alle 18. Il giovane G. S., molto conosciuto e apprezzato in paese anche per il suo impegno in politica, ieri sera ha fatto ingresso in quella palestra della cittadina. Mentre era all’interno ha accusato un malore. Si è accasciato sul pavimento lamentando dolori al petto. I presenti hanno subito tentato di soccorrerlo. Immediatamente è stato chiesto l’intervento del 118 e sul posto è piombata una ambulanza oltre alle pattuglie dei carabinieri partite dalla compagnia di Martina Franca e dalla vicina San Giorgio Jonico.
I sanitari dell’equipe di pronto intervento al loro arrivo hanno cercato disperatamente di rianimare lo sfortunato 39enne. Per lui, purtroppo, ogni sforzo è risultato vano. Il cuore dell’uomo ha smesso di battere per la disperazione di familiari e conoscenti che sono accorsi sul posto.