Quantcast

Valle Caudina, 40 positivi in un’azienda

1 mese fa
28 Ottobre 2020
di redazione

Valle Caudina, 40 positivi in un’azienda. Ci arrivano segnalazioni davvero preoccupanti per ciò che concerne la situazione in alcune aziende della Valle Caudina. Lo scrive Edizioni Caserta.

Si tratta, secondo il quotidiano on line, di  quelle a ridosso proprio del territorio casertano.

Le segnalazioni arrivano in quanto vi lavorano tanti operai provenienti dalle zone di San Felice, Arienzo e Santa Maria a Vico.

In un’azienda conosciuta i positivi, secondo alcune segnalazioni  arrivate a Edizioni Caserta, sarebbero addirittura 40. ALcuni di questi proprio residenti tra San Felice e Santa Maria a Vico.

A quanto pare, quindi,  garantire la sicurezza non è nulla semplice. Per giunta sono stati assunti per un mese altri dipendenti, molto giovani, per non interrompere il ciclo lavorativo.

Aumento dei contagi

Del resto, proprio in quella zona si sta riscontrando la presenza di un numero sempre maggiore di positivi.

Edizione Caserta invoca maggiori controlli perché, una volta infettati gli operai tornano nei propri paesi di origine.

Una situazione per nulla facile da gestire. Il covid- 19, infatti, mina la salute ma assesta colpi fortissimi anche all’economia.

Valle Caudina, 40 positivi in un’azienda

Si sta cercando in tutti i modi di evitare il lockdown proprio per consentire di continuare la produzione.

Ma se il contagio entra nelle aziende, davvero c’è poco o nulla da fare.