Quantcast

Valle Caudina: autocarro impantanato. arrivano i vigili del fuoco

Valle Caudina: autocarro impantanato. arrivano i vigili del fuoco. Si continuano a farsi sentire gli effetti della nevicata di ieri. I vigili del fuoco continuano
di redazione
1 mese fa
18 Gennaio 2021

Valle Caudina: autocarro impantanato. arrivano i vigili del fuoco. Si continuano a farsi sentire gli effetti della nevicata di ieri. I vigili del fuoco continuano in un super lavoro soprattutto per quanto riguarda i mezzi rimasti impantanati.

I caschi rossi  del Comando di via Zigarelli  ad Avellino hanno effettuato un intervento a  Roccabascerana, precisamente  alla frazione Cassano Caudino. I vigili del fuoco hanno proceduto al  recupero di un autocarro rimasto impantanato.

Recupero autocarro

L’automezzo è stato recuperato con l’ausilio dell’autogru, e rimesso in carreggiata.  I Vigili del Fuoco di Avellino nel pomeriggio di oggi 18 gennaio sono intervenuti ad Ospedaletto D’Alpinolo in contrada Utracchi.

L’intervento ha riguardato un incidente stradale che ha visto coinvolta un’autovettura uscita fuori strada. Il veicolo incidentato è stato messo in sicurezza, mentre la ragazza alla guida non ha subito conseguenze.

In seguito alla nevicata di ieri i Vigili del Fuoco sono stati impegnati per tutta la notte per interventi, molti dei quali necessari per il recupero di veicoli rimasti bloccati lungo le strade.

Come ad Ariano Irpino in Contrada Bosco, a Grottolella in localita’ Pozzo Del Sale e a Montemiletto in via Regina Margherita. Sempre questa notte, sono partite due unità con il gatto delle nevi, tel Saraceno in provincia di Potenza, per il recupero di due alpinisti rimasti bloccati in quota.

Tanto lavoro in situazioni critiche

Insomma tanto lavoro, fatto anche in situazioni estreme. Ancora una volta, bisogna sottolineare quanto sia preziosa l’opera dei vigili del fuoco. Anche ieri hanno contribuito a portare in salvo tante famiglie.

Come quelle rimaste bloccate sul Mafariello o sull’altopiano del Laceno. Spesso i pompieri devono mettere una pezza dove l’uomo crea una falla molto grossa.

Ci riescono sempre, per fortuna, grazie alla loro estrema professionalità e allo spirito di sacrificio che li anima e li fa andare aventi sfidando anche le intemperie.

Persone che, come le forze dell’ordine, possiamo solo ringraziare perché sappiamo benissimo che arrivano anche nei punti  più pericolosi ed angusti.