Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Valle Caudina: Bonus per le aziende che assumono

Pubblicato il 17 Dicembre 2015 - 8:23

Valle Caudina: Bonus per le aziende che assumono

Al fine di promuovere l’inserimento occupazionale dei giovani, Garanzia Giovani prevede anche per la Regione Campania delle agevolazioni per le imprese che assumono.
Sono previste, infatti, diminuzioni del costo del lavoro per specifiche tipologie contrattuali, in modo da supportare l’ingresso e la stabilizzazione nel mercato del lavoro.
Grazie a questa misura in sostanza, le aziende ottengono un bonus per i contratti da 6 a 12 mesi, oltre i 12 mesi e a tempo indeterminato. Rientra nel beneficio anche il contratto di apprendistato professionalizzante.​
Come funziona?
I giovani vengono profilati da agenzie presenti sul territorio (anche dai Centri per l’Impiego) dopo essersi iscritti al programma Garanzia Giovani. Una volta profilati viene dato un profilo che riconosce un importo diverso sulla base del contratto stipulato dall’azienda. I bonus sono:

  • 500 euro o 2.000 euro, per i contratti a tempo determinato di durata pari o superiore ai 6 mesi
  • 000 euro o 4.000 euro per i con contratti a tempo determinato di durata pari o superiore ai 12 mesi
  • da 1.500 euro a 6.000 euro per assunzioni a tempo indeterminato.

Il bonus è, poi, cumulabile con gli altri incentivi alle assunzioni.
Una grande opportunità da non perdere perché fino al 31 dicembre, oltre a questo bonus sarà possibile avere le agevolazioni previste anche dalla Job Act che per il 2015 erano riconosciute per i primi tre anni di assunzione, mentre dal 2016 solo per 2 anni.
Nei giorni scorsi sono stati pubblicati anche i corsi di formazione riconosciuti nell’ambito di Garanzia Giovani. Resta da attivare solo la misura dell’Autoimprenditorialità che avrà inizio a gennaio con la possibilità per i neet (giovani che non studiano e non lavorano) di poter avviare una propria attività imprenditoriale.

Domenico Pisano

Continua la lettura