Attualità

Valle Caudina: Che fine ha fatto l’Alfa due?

Valle Caudina: Che fine ha fatto l’Alfa due?

Sono trascorsi nove mesi, sufficienti per far nascere un bambino, da quando il presidente della giunta regionale della Campania, Enzo De Luca, annunciò alla stazione Appia di Benevento una rivoluzione nei trasporti della linea ferroviaria Benevento-Napoli, via Valle Caudina.
Quattro nuovi treni avrebbero dovuto alleviare le fatiche di viaggiatori, lavoratori e studenti, nella stragrande maggioranza dei casi, costretti ad usare veri e propri carri bestiame. Allora ci venne spiegato che i nuovi treni, come è giusto che sia, prima di entrare in funzione, avrebbero dovuto effettuare un rodaggio. Cosa che è stata fatta di domenica e di notte. Ma nove mesi sono un poco troppo per qualsiasi rodaggio e così abbiamo cercato di capire se e quando questo nuovo e moderno treno potrà entrare davvero in esercizio. A quanto pare, le lunghe e farraginose procedure, dovrebbero essere agli sgoccioli. La settimana prossima ci sarà una verifica e poi, a quanto sembra, domenica 15 ottobre, una sorta di prova definitiva, per far entrare in funzione i primi due convogli dagli inizi di novembre.
A quel punto, dall’annuncio di De Luca, se dovesse andare tutto bene, sarebbero passati dieci mesi. Ci si augura che i ritardi terminino qui, altrimenti, si rischia di usare treni vecchi, ancora prima che possano essere messi su rotaia.