Word of Sport

Valle Caudina, Covid: la testimonianza di Goffredo Covino

sei in  Attualità

1 mese fa - 20 Dicembre 2021

Valle Caudina, Covid: la testimonianza di Goffredo Covino. Volentieri ospitiamo la lettera che gentilmente il professore Goffredo Covino, uscito finalmente dai postumi del maledetto covid, ha voluto affidare alle nostre colonne. E approfittiamo per fare gli auguri al collega Goffredo che è rientrato a casa dopo una lunghissima degenza ospedaliera.

Egregio Direttore,

nella condizione di “miracolato da Covid 19”, vorrei provare a sfatare il luogo comune della malasanità al Sud ed, in particolare, in Campania. Ho avuto modo, infatti, di poter verificare professionalità ed efficienza.

Sia nella struttura ospedaliera del Moscati di Avellino (ottima l’equipe diretta dal dr. Angelo Storti) che in quella riabilitativa della Fondazione Maugeri di Telese (anche qui, eccellente il team diretto dal dr. Bernardo Lanzillo-coadiuvato dai dottori Luciano, Belardo, Maiorino, Mosella e Mozzillo).

Grazie davvero e grazie, in dettaglio, ad Amelio, Angela, Anna A.B.L.e S., Annamaria A.I.e R., Antonella, Antonio C.e D., Diego, Enza, Enzo, Ester, Filippo, Franca, Gina, Giovanni B.e M., Mafalda, Maria, Maria Sole, Michela, Pasquale, Pasqualina, Rosanna DM e I., Valerio.

I sei mesi complessivi di degenza mi consentono di affermare che non c’è bisogno di inseguire il sogno della qualità altrove: qui ce n’è in abbondanza e non c’è proprio nulla da invidiare, nell’ambito medico e paramedico, ad altre strutture, casomai di Milano o di Venezia ecc..

Fondazione Maugeri

A proposito della Fondazione Maugeri, mi piace segnalare il lavoro svolto da fisioterapiste e fisioterapisti coordinato da Giovanna De Maria, Fernanda Gallo e Serino, un lavoro teso a rendere agevole il percorso che porta il paziente verso il sospirato superamento delle condizioni di crisi legate alle varie patologie.

Saluto e ringrazio, in particolare, il mio personal trainer, Ciro Ascierto Della Ratta, e tutti gli operatori di settore. In dettaglio, Amore, Bologna, Calabrese, Caporaso, Corsaro, D’Aiello, Di Meo, Di Rubbo, Errico, Grasso, Guerrera, Masiello, Pacillo, Parente, Porreca, Possemato, Puccio, Rivellini, Tacinelli, Votto, Zotti e Grasso L.

Insomma, egregio Direttore, questo Sud così bistrattato e dimenticato, riesce a farsi notare anche per aspetti positivi. Meno male!!!

Goffredo Covino

Valle Caudina, Covid: la testimonianza di Goffredo Covino
TEMI DI QUESTO POST covid goffredo covino Oggi