Quantcast

Valle Caudina: la truffa dei 20 euro

di redazione
6 anni fa
22 Maggio 2015

Il metodo è nuovo e anche piuttosto ingegnoso. Prendete una banconota di 20 euro ovviamente falsa. Abbiate cura che sulla stessa solo la striscia argentata sia verosimile o almeno falsificata ad arte. Infilate la banconota nelle macchinette cambia soldi e il gioco è fatto: con una moneta taroccata avrete avuto 20 euro sonanti.
E’ la nuova truffa che sta girando per bar, distributori di benzina e centri scommesse,  dove tanti (forse troppi) giocano con le famigerate macchinette.  Secondo alcuni, le strisce argentate sono proprio originali fornite da chissà chi ai truffatori.
La truffa è stata segnalata alle forze dell’ordine e i gestori stanno correndo ai ripari per mettere un argine a questo nuovo sistema che tanti danni sta arrecando agli inconsapevoli proprietari di bar e sale gestioni.
Il fenomeno è molto frequente anche in Valle Caudina. In ogni  caso invitiamo i nostri lettori a prestare molta attenzione quando prendono in mano una banconota di 20 euro.