Logo

Valle Caudina, l’unico Sindaco donna: 8 marzo? C’è ancora molto da fare

8 Marzo 2018

Valle Caudina, l’unico Sindaco donna: 8 marzo? C’è ancora molto da fare

La festa della donna è ormai nel tessuto culturale e sociale del nostro tempo, anche se non è necessario una “festa” per capire l’importanza della donna.
L’apporto della sua intelligenza, della sua sensibilità, del suo pragmatismo rende più agevole e più facile ogni approccio del vivere quotidiano. Anche nella mia funzione di sindaco la mia sensibilità di donna mi fa raggiungere e cogliere aspetti non percepiti dal senso comune. Certamente vi sono ancora barriere e limitazioni che non consentono una piena valorizzazione del ruolo femminile, ma questo dipende da una antica mentalità maschilista che è dura a morire. Oggi… bando alle lamentele e alle rivendicazioni, viviamo prima di tutto con gioia e serenità la ricorrenza, associandoci alle donne che non lo possono fare, ma avendo la cognizione e la consapevolezza della sostanza e dell’importanza, intrinseca ed estrinseca, dell’8 marzo, festa della donna.

Margherita Giordano
sindaco di Forchia