Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Valle Caudina: nuova allerta meteo arancione, in arrivo nevicate, temporali e vento forte

Pubblicato il 19 Gennaio 2023 - 17:12

Valle Caudina: nuova allerta meteo arancione, in arrivo nevicate, temporali e vento forte

Valle Caudina: nuova allerta meteo arancione, in arrivo nevicate, temporali e vento forte. Non sembra volersi arrestare l’ondata di maltempo che, negli ultimi giorni, ha colpito  la Campania e la Valle Caudina. La Protezione Civile regionale ha infatti emanato una nuova allerta meteo di colore arancione valevole a partire dalle ore 12 di domani, venerdì 20 gennaio e fino alle ore 8 di sabato 21 gennaio.

Imponente perturbazione

Si ricorda che fino alle ore 9 di domani è già in vigore un’allerta meteo gialla: a partire dalle 12, però, la Campania verrà interessata da una nuova e più imponente perturbazione, che porterà sul territorio intensi temporali, forti raffiche di vento, ma anche un considerevole abbassamento delle temperature che porterà anche gelate e nevicate.

La Protezione Civile della Campania precisa che i fenomeni meteorologici avversi saranno più consistenti nelle zona costiere, mentre saranno meno intensi nelle zone interne; ad ogni modo, già nella serata di domani si dovrebbe assistere a un’attenuazione dei fenomeni, mentre nella mattinata di sabato si assisterà a un graduale miglioramento. Insieme alle precipitazioni, al vento forte e alle nevicate, nelle zone costiere potrebbero verificarsi anche i seguenti fenomeni, come rende noto il bollettino della Protezione Civile:

Possibili fenomeni di instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di fango o detriti oltre che significativi ruscellamenti, anche con trasporto di materiale, voragini per fenomeni di erosione, allagamenti, esondazioni, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua

Nelle zone interne, sebbene i fenomeni dovrebbero essere più attenuati, si potrebbero anche verificare: allagamenti, ruscellamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua.

Continua la lettura