Economia

Valle Caudina: pronti i contributi per le aziende innovative

Valle Caudina: pronti i contributi per le aziende innovative

L’agevolazione Start e Smart aiuta le società costituite da meno di 6 mesi o le persone che vogliono costituire una società a finanziare la propria idea nel campo tecnologico o dell’innovazione.
Le agevolazioni START prevedono contributi a fondo perduto e servizi di tutoring (max 5.000 euro) a sostegno di programmi di investimento.
Per accedervi bisogna proporre un piano di impresa nel settore dell’economia digitale, o basato su programmi di investimento per valorizzare economicamente i risultati della ricerca, pubblica e privata.
Ogni società può ricevere un contributo fino ad un massimo di 200.000 euro comprensivo dei servizi di tutoring tecnico-gestionale.
Il contributo è pari al 65% delle spese per investimenti o 75% per le società costituite esclusivamente da giovani (under 36) e/o da donne.
Sono ammissibili al contributo a fondo perduto le spese, al netto dell’IVA, relative all’acquisto di:

  • impianti, attrezzature, macchinari tecnologici, e componenti hardware e software
  • brevetti e licenze, certificazioni, know-how e conoscenze tecniche
  • progettazione, sviluppo, personalizzazione e collaudo di soluzioni architetturali informatiche e di impianti tecnologici produttivi, consulenze specialistiche tecnologiche funzionali al progetto di investimento e relativi interventi correttivi e adeguativi.

Il programma di investimento deve essere realizzato in 18 mesi e in ogni caso entro il 30 giugno 2015.
I contributi sono erogati per stati avanzamento lavori (SAL):

  1. a) un primo SAL, di importo non inferiore al 40% e non superiore all’80% delle spese complessivamente ammesse
  2. b) un SAL a saldo, pari all’importo residuo dell’investimento complessivamente ammesso, ovvero un’unica soluzione pari alla totalità dell’investimento ammesso .L’impresa beneficiaria può richiedere l’erogazione di una prima quota di agevolazione a titolo di anticipazione, di importo non superiore al 40% del contributo complessivamente concesso, previa presentazione di idonea fideiussione bancaria o polizza fideiussoria a favore di Invitalia.

Le agevolazioni SMART prevedono contributi a fondo perduto per la copertura di costi di gestione aziendali, sostenuti nei 48 mesi successivi alla presentazione della domanda.
Le società devono proporre un modello di business innovativo sotto il profilo organizzativo o produttivo, oppure orientato a raggiungere nuovi mercati o a intercettare nuovi fabbisogni, anche sociali e ambientali.
Ogni società può ricevere un contributo annuo fino a 50.000 euro, per un ammontare complessivo fino a 200.000 euro in quattro anni. Se “start-up innovative” il contributo è elevato fino a 300.000 euro.
Il contributo è pari ad una percentuale, variabile tra il 35% (1° 2° e 3° anno) e il 25% (riferito al 4° anno), dei costi annualmente sostenuti per:

  • oneri finanziari,
  • personale dipendente,
  • canoni di affitto,
  • canoni di leasing e ammortamento di impianti, attrezzature e macchinari tecnologici e tecnico-scientifici.

I contributi sono erogati, a titolo di rimborso delle spese effettivamente sostenute.

Le due tipologie sono cumulabili tra loro!

Domenico Pisano


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it