Attualità

Valle Caudina: quattro medaglie vinte da Carmen nel nuoto paraolimpico

di  Redazione  -  13 Marzo 2017

Sugli scudi Carmen Scianguetta, papà sammartinese e mamma cervinarese, che a Varese sbaraglia i campionati paraolimpici regionali di nuoto portando a casa ben quattro medaglie, di cui due d’oro.
La ragazza, che a maggio compirà 27anni, da pochi mesi si è trasferita a Brescia dalla sorella Angela che è impiegata presso un’azienda di commercio di rame.
Quando viveva a San Martino Valle Caudina a casa del papà Orazio e della mamma Rosa Zipete, già era appassionata di nuoto, ma non l’aveva mai praticato a livello agonistico. Poi, con il trasferimento a Brescia ha deciso di buttarsi, nel vero senso della parola. In pochi mesi ha acquistato fiducia in se stessa ed è diventata una promessa lombarda di questo sport a livello paraolimpico. Nella giornata di ieri, a Varese si sono svolti i campionati regionali presso il centro sportivo Robur et Fides. A gareggiare c’erano ben 115 atleti, la più brava di tutti nello stile libero e nel dorso da 25 metri, è stata proprio Carmen che ha guadagnato ben due medaglie d’oro. Non solo, nella staffetta mista ha aiutato le sue compagne, ottenendo la medaglia d’argento. Infine, per non farsi mancare niente, una medaglia di bronzo l’ha vinta nella staffetta stile libero.
Carmen Scianguetta è in forze alla società polisportiva Bresciana No Frontiere, seguita dall’istruttore Marco Cola.  Se continua di questo passo sembra certa la sua partecipazione alle prossime Para Olimpiadi.