Cronaca

Valle Caudina, regionali: tre sindaci verso la candidatura

Valle Caudina, regionali: tre sindaci verso la candidatura

Valle Caudina, regionali: tre sindaci verso la candidatura. Ora che il Governo nazionale ha definito la finestra temporale per le elezioni regionali (a partire dal 15 settembre) è corsa per le coalizioni e per definire i candidati nei collegi.

Mentre il Centro Sinistra è graniticamente ancorato alla candidatura di Vincenzo De Luca, il centro destra sta ancora definendo gli schieramenti. Ricordiamo che il probabile candidato potrebbe essere Stefano Caldoro. L’ex governatore, però, non piace alla Lega di Salvini.

I movimenti, però, si fanno anche nei collegi elettorali. In particolare, la Valle Caudina sarà ancora una volta divisa in due entità: da un lato i paesi che voteranno con la provincia di Avellino e dall’altra con Benevento. Proprio in quest’ultima, i più attivi sono i sindaci locali. Infatti, al momento, sono tre i candidati in pectore. Si tratta del sindaco di Airola, Michele Napoletano; del primo cittadino di Bucciano, Domenico Matera e del sindaco di Moiano, Giacomo Buonanno.

Derby

I tre dovrebbero essere candidati in liste diverse e due su tre si giocano la carta del derby. Napoletano e Buonanno, infatti, potrebbero essere entrambi espressioni del centro sinistra. Il primo con la lista di Clemente Mastella “Noi Campani con De Luca”. L’avvocato di Moiano, invece, potrebbe essere espressione di una lista che appoggia direttamente De Luca. Diversa la situazione per Matera. Il sindaco di Bucciano è in corsa per Fratelli d’Italia e, tra le fila del centro destra, mentre scriviamo, non dovrebbe soffrire di una concorrenza agguerrita.

Non solo sindaci

Non sono però solo i sindaci i corsa. Sarà interessante capire sempre ad Airola cosa farà Giulia Abbate, già consigliere regionale. Mentre è di Paolisi il coordinatore di Forza Italia, Domenico Mauro. Toccherà anche a lui candidarsi o continuerà a gestire il partito senza mettersi in gioco? Qui altre notizie di politica.

Valle Caudina irpina

Nessuna sorpresa di rilievo, invece, per i paesi caudini. Salvo qualche candidatura di bandiera, infatti, le regionali non “ingolosiscono” i politici locali. Non dimentichiamo che Cervinara in contemporanea avrà le elezioni comunali e qui gli esponenti dei partiti saranno impegnati per trovare il dopo Tangredi. Clicca mi piace e resta aggiornato con il Caudino.


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it