Quantcast

Valle Caudina: rimborsi Gratta&Vinci, interrogati diversi cervinaresi

7 mesi fa
17 Febbraio 2020
di redazione

Li stanno interrogando ad uno ad uno, tra di loro ci sono numerosi caudini, tra i quali tanti cervinaresi.

Continua l’inchiesta dell’autorità giudiziaria sulla vicenda dei rimborsi dei Gratta&Vinci, che dovrebbe vedere implicati alcuni avvocati, tra i quali uno di Cervinara.

Qualche settimana fa, c’è stata la perquisizione nello studio di uno di questi avvocati.

In questi giorni, invece, l’autorità giudiziaria sta ascoltando le persone che avrebbero chiesto ai Monopoli di Stato i rimborsi dei biglietti acquistati, in quanto, per alcuni di questi biglietti mancherebbe la dicitura che il gioco provoca dipendenza.

Sarebbero gli stessi Monopoli, riscontrata l’anomalia della richiesta dei rimborsi, ad aver presentato regolare denuncia. Ed ora è arrivato il momento di ascoltare le persone coinvolte direttamente.

Tante le persone convocate che vengono ascoltate e, a quanto pare, gli investigatori stanno raccogliendo nuovi elementi.

Non è escluso che, nelle prossime settimane, ci possano essere nuovi provvedimenti da parte dell’autorità giudiziaria.