Logo

Valle Caudina: screening di massa a Pannarano, 270 negativi

4 Gennaio 2021

Valle Caudina: screening di massa a Pannarano, 270 negativi

Valle Caudina: screening di massa a Pannarano, 270 negativi. Ottimi risultati dallo screening di massa che oggi si è svolto a Pannarano contro il covid- 19.  Si comunica che allo screening di massa con Tampone Antigenico Rapido effettuato nella giornata odierna si sono sottoposti n. 270 cittadini residenti a Pannarano. I risultai di laboratorio hanno dato esito negativo per tutti i 270 cittadini.

Tamponi

A questi vanno aggiunti i tamponi effettuati presso il centro DELTA il cui numero ancora non è definitivo in quanto sono ancora in itinere ulteriori tamponi. Chi non si è potuto sottoporre al tampone per difficoltà sopraggiunte può contattare, in tempi brevi, il comune per potervici sottoporre. Successivamente saranno forniti i dati definitivi. Si ringraziano tutti i volontari che con il loro impegno hanno permesso la riuscita dell’iniziativa. La comunicazione è dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Enzo Pacca.

Purtroppo si regista un altro decesso per covid in Valle Caudina.Si tratta di un 70enne di Montesarchio che è deceduto presso l’azienda ospedaliera San Pio di Benevento. Non è l’unica vittima di oggi al San Pio, E’ deceduto anche un 72enne di Saviano in provincia di Napoli.

25 morti

Con questo decesso salgono a sei le vittime per Covid – 19 a Montesarchio dall’inizio della seconda ondata. E, salgono a 25 i decessi in tutta la Valle Caudina, sempre in questa seconda ondata. L’ultima volta il Coronavirus , in Valle Caudina, aveva ucciso l’antivigilia di Natale. Quel giorno,  era deceduta una 78enne di Rotondi, la prima vittima nel piccolo centro caudino.

Tregua.

Poi c’era stata una lunga tregua sino ad oggi. Con i contagi in calo, si era sperato che potessero cessare anche le morti. Ma, purtroppo, non è così. Del resto, 25 morti dall’inizio della seconda ondata della malattia pandemica sono davvero tanti. Dovrebbe essere un dato su cui riflettere seriamente. E dovrebbero farlo tutti coloro che continuano ad invischiarsene delle regole.

Liberi tutti

Tante persone credono che stia per suonare una sorta di Liberi tutti. Non ci rende conto che sino a quando non ci saranno la vaccinazione per tutti, ogni comportamento scorretto, anche uno solo, può costare la vita di qualcuno.

Da questa testata si sprecano gli appelli a rispettare le regole. Spesso siamo stati accusati di inutile allarmismo. Ma anche oggi, quando siamo ancora in zona rossa, si esce ad ogni ora, si va in giro e non solo per le più strette necessità

Terza ondata

Gli esperti stanno mettendo in guardia, sottolineano che proprio questi comportamenti potrebbero essere alla base della terza ondata. Ma continuiamo a fregarcene e questo comporta un solo risultato, quello di continuare a contare i morti.

Valle Caudina: screening di massa a Pannarano, 270 negativi

Ed oggi ci tocca dar conto del primo morto del 2021 in Valle Caudina.