Valle Caudina: successo di convegno e visite gratuite per le giornate della salute del Rotary Club

10 Novembre 2019

Valle Caudina: successo di convegno e visite gratuite per le giornate della salute del Rotary Club

Valle Caudina. Successo di pubblico e di visite per la due giorni dedicata alla salute e organizzata dal Rotary Club Valle Caudina.

La manifestazione, in collaborazione con l’associazione Antonio Calcagno di Santa Maria a Vico, è stata ospitata ad Airola nella sala consiliare e patrocinata dall’amministrazione comunale retta dal sindaco Michele Napoletano.

------------

Il primo giorno, ieri, è stato dedicato ad un convegno su Invecchiamento e Demenze, brillantemente condotto da Mariano Califano, primario di Geriatria e Lungodegenza dell’ospedale di San Felice a Cancello, che ha saputo far capire all’attento uditorio, con parole semplici ed efficaci, l’importanza della prevenzione per queste problematiche.
Il convegno era stato introdotto dal presidente del Rotary caudino Umberto Asprino e moderato dal gastroenterologo Enrico Colantuoni.

A presenziare al convegno, tra gli altri, si sono notati l’Associazione Amdos di Cervinara, con in testa la presidente Mena Silietti; il folto gruppo della Croce Rossa Italiana sezione di Cervinara, guidato da Angelo Spiotti e l’associazione femminile Matilde Serao di Airola e il Club Inner Wheel di Valle Caudina con la presidente Antonietta Viscariello e il Rotary Club Valle Telesina con il suo presidente Roberto Ghiaccio.

Dopo i saluti di rito del primo cittadino e di altre autorità, è stata presentata la nuova socia del Club, Serafina Ippolito, dirigente scolastica di Cervinara, alla quale è stato fatto dono della spilla e del gagliardetto del Rotary che segna l’entrata ufficiale della dirigente nel prestigioso sodalizio.

La manifestazione è ripresa questa mattina con le visite gratuite con doppler vascolare a cura del geriatra Giovanni Moniello, dell’ospedale civile di San Felice a Cancello. A sottoporsi ad esame sono state decine di persone, circa una trentina, che hanno avuto parole di apprezzamento per la lodevole iniziativa.

Continua la lettura