Valle Caudina:emergenza cinghiali sempre più grave

Redazione
Valle Caudina:emergenza cinghiali sempre più grave
Valle Caudina:emergenza cinghiali sempre più grave

L’emergenza cinghiali diventa sempre più grave in tutta la Caudina. Non passa giorno che non ci siano avvistamenti di questi animali.

Le tragedie evitate

E, se fino a qualche mese fa, gli avvistamenti erano limitati agli orti o ai terreni coltivati, ora si entra nei centri abitati come se nulla fosse, come se i cinghiali non costituissero un pericolo.

------------

Non solo, il fatto ancora più grave riguarda l’attraversamento delle strade che avviene, senza soluzione di continuità, sia di giorno che di notte. Già da tempo, infatti, si segnalano diversi incidenti. Solo per una questione di fortuna e di bravura da parte degli autisti si sono evitate tragedie. Ma possiamo continuare a contare sempre sul fato?

Stamattina ci è arrivata l’ennesima segnalazione da Montesarchio dove ben sei cinghiali si trovavano a ridosso di un’abitazione in una traversa di via San Martino. Orami agiscono da padroni indisturbati e, ogni giorno che passa , la situazione diventa sempre più pericolosa.

Un piano per limitare i danni

A questo punto, le autorità provinciali e regionali devono elaborare un piano per cercare di limitare, quanto più possibile, i danni. La questione del ripopolamento è oramai sfuggita di mano ed è necessario fare qualcosa  e di farlo subito.