Cronaca

Airola: bloccata consegna di droga ai giovani detenuti

Airola: bloccata consegna di droga ai giovani detenuti

Airola. Hanno tentato di approfittare di un torneo di calcetto per consegnare droga ad un giovane recluso nell’Istituto per i Minori di Airola, ma gli agenti della Polizia Penitenziaria sono intervenuti, bloccando la consegna e sospendendo temporaneamente la partita di calcio.

È accaduto martedì al Centro sportivo dell’Arci di Scampia. Un’associazione no-profit aveva organizzato un torneo di calcetto con la partecipazione di una squadra composta da alcuni giovani reclusi di Airola.

«Un ragazzo che seguiva dal pubblico, dietro la rete di recinzione, la gara ha avvicinato un detenuto e gli ha consegnato un involucro contenente una sostanza probabilmente stupefacente – racconta il coordinatore del Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) – che era destinata al consumo personale e degli altri reclusi».

Le Guardie penitenziarie, che erano disposte a bordo campo, sono intervenute sequestrando l’involucro. Il sequestro – aggiunge D’ Avanzo – segue a poca distanza il ritrovamento, durante perquisizioni, di altri piccoli quantitativi di droga. Per Donato Capece, segretario generale del Sappe, «quanto si sta verificando nel carcere minorile sannita è la dimostrazione eloquente che la condizione lavorativa in tale struttura, sta diventando sempre più delicata e difficile».


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it