Word of Sport

Airola: diritto allo studio per i ragazzi dell’Ipm, l’intervento del direttore Adanti

il chiarimento del direttore circa le parole di Ciambriello
di  Redazione
3 mesi fa - 6 Maggio 2021

Airola: diritto allo studio per i ragazzi dell’Ipm, l’intervento della direttrice Adanti.  Ringrazio in qualità di Direttore IPM di Airola il Garante dei detenuti per la visita in istituto. Ma al contempo non posso non esimermi dal ringraziare il Preside del CIPIA di Benevento dottor .Gaita e tutto il personale docente per la preziosa collaborazione che da sempre offre all’istituto airolese.

Lo scrive al nostro giornale il direttore dell’istituto penale minore di Airola Marianna Adanti, rispetto alla visita di Samuele Ciambriello, garante dei detenuti della regione Campania.

La precisazione sul diritto allo studio

Voglio tuttavia precisare, continua la dottoressa Adanti,  che il diritto allo studio ha risentito fortemente il peso di una pandemia che ha colpito il mondo intero. Ivi compresi coloro che risultano essere studenti in qualità  di” liberi cittadini”nella società civile esterna .

Questa Direzione ha subito altresì le ulteriori restrizioni derivanti dalle specifiche ordinanze del Comune di Airola necessarie per arginare I molteplici contagi da Sars Cov19 sul territorio. E, che hanno inevitabilmente impedito la didattica in presenza all’interno del penitenziario.

Ritenere violato il diritto allo studio attraverso la mancata attivazione della didattica a distanza risulta essere non soltanto fuorviante per l’opinione pubblica, ma riduttiva rispetto a chi all’interno dell’istituto dedica impegno, dedizione  eprofessionalità.

Opportune e necessarie precisazioni, incalza la direttrice Adanti,  ben potevano essere chiarite nella opportuna sede di Direzione. Fermo restando che attraverso il proficuo intervento del Preside e del personale docente del CIPIA questa Direzione ha ricevuto in prestito molteplici computers per l’effettuazione della dad,.

Pur tuttavia, soltanto grazie agli innumerevoli sforzi e sacrifici di tutto il personale dell’IPM di Airola, soltanto di recente questa Direzione è riuscita finalmente ad ottenere la installazione della rete LAN a cura dei Superiori Uffici.

Intervento fondamentale

Trattasi di un intervento fondamentale non soltanto per garantire la didattica a distanza ,ma soprattutto necessaria per la tutela della sicurezza interna rispetto a possibili eventuali violazioni che una rete non protetta avrebbe potuto determinare con conseguenti possibili effetti mediatici devastanti per l’immagine dell’Istituto.

Infine, si precisa che tutti i giovani ristretti risultano essere in possesso del titolo di terza media che consente loro di poter accedere al biennio delle scuole superiori per il prossimo anno. Marianna Adanti.

Airola: diritto allo studio per i ragazzi dell’Ipm, l’intervento del direttore Adanti
TEMI DI QUESTO POST direttore diritto ipm Oggi