Attualità

Airola: nessuna decisione per il rinvio a giudizio del sindaco Napoletano

di  Redazione  -  14 Maggio 2019

Airola. Nell’udienza di questa mattina, presso il Tribunale di Benevento,  il giudice dell’udienza preliminare Maria Ilaria Romano si è  astenuta  sulla richiesta di rinvio a giudizio per concussione proposta dal sostituto procuratore Flavia Felaco nei confronti di Michele Napoletano, difeso dall’avvocato Paolo Abbate.

Il reato si sarebbe consumato negli anni a cavallo tra il 2011 e il 2015 quando fu aggiudicato a trattativa privata il  servizio di trasporto scolastico a due fratelli. Secondo l’accusa, Napoletano avrebbe imposto ai due fratelli l’assunzione di una persona nella loro azienda.

Dovrà, ora, essere un altro Gup ad esprimersi sulla vicenda.

Pubblicità elettorale