Quantcast
valle caudina

Al via la gara d’appalto del terzo lotto della scorrimento veloce

di  Redazione  -  5 Giugno 2020

Al via la gara d’appalto del terzo lotto della scorrimento veloce,   Il presidente della Provincia, Domenico Biancardi, ha approvato la progettazione definitiva-esecutiva e l’esecuzione dei lavori per la realizzazione dell’intervento Terzo lotto: Roccabascerana – Altavilla Irpina”. Con il provvedimento presidenziale è dato il semaforo verde anche agli atti per l’avvio della procedura di gara. Tale procedura spetterà alla Regione Campania.

L’investimento complessivo previsto è pari a 79.082.470,62 euro. Nel proprio provvedimento il presidente Biancardi ricorda che “è sottoscritto un accordo tra la Regione Campania, la Provincia di Avellino e l’ACaMIR per la realizzazione delle opere.

La Provincia assume la qualità di beneficiario dell’intervento e si avvarrà, per il tramite della Regione Campania, del supporto di ACAMIR. Quest’ultima  svolgerà le attività di gestione delle procedure concorsuali di affidamento dei servizi e curerà la fase volta alla selezione degli operatori per l’attuazione dell’opera”.

Tangenziale

“La Tangenziale delle aree interne o Asse attrezzato Pianodardine-Valle Caudina rappresenterà un collegamento veloce con il capoluogo, quindi con l’autostrada, innestandosi nella fondovalle Isclero, fino a Caianello, e connettendo le rispettive aree industriali”, spiega il presidente nel suo atto.

Nella relazione dell’ACaMIR si ricorda che “l’asse attrezzato Valle Caudina – Pianodardine è un intervento infrastrutturale, il cui iter amministrativo risale ad oltre 30 anni fa.  La cui finalità è quella di incrementare l’accessibilità alle aree interne della Campania, migliorandone l’accessibilità reciproca e consentendo il collegamento dei territori attraversati con l’uscita Avellino Est dell’Autostrada A16 Napoli – Bari”.

2005

Il progetto è del 2005 ed è stato recuperato qualche mese fa presso l’Asi dal presidente Biancardi e condiviso con la Regione per il finanziamento. “Grazie al fattivo contributo del presidente della Commissione Trasporti, Luca Cascone, è stato possibile completare l’intera istruttoria Per così procedere celermente all’approvazione del progetto con la copertura finanziaria dell’opera – sottolinea Biancardi – Da parte dell’Amministrazione provinciale resta alta l’attenzione per la Valle Caudina. La società IrpiniAmbiente ha ricevuto dall’Ente risorse destinate alla realizzazione di un’isola ecologica a beneficio dell’intera Valle Caudina”.