Politica

Aperta la scorrimento veloce sino a Roccabascerana

Aperta la scorrimento veloce sino a Roccabascerana

Aperta la scorrimento veloce sino a Roccabascerana. E’ stata riaperta. Finalmente è stata riaperta e si può percorrere per intero il tratto che conduce dalla strada statale Appia, territorio di Paolisi, ed arriva sino a Roccabascerana.  Il presidente dell’Asi e sindaco di San Martino Valle Caudina, Pasquale Pisano, si è fatto carico di questo anno probleme e lo ha risolto, nonostante l’eseguità del bilancio dell’ente che presiede.

Apertura serale

Da questa sera si potrà arrivare a Roccabascerana molto più velocemente. Un momento molto atteso dagli operai di Stellantis, ex Fma, e da tutti coloro che si recano ad Avellino e viceversa.

Negli anni, infatti, la riapertura del tratto è stato chiesto a più voce dai pendolari.In modo particolare dagli operai della Stellantis, ex Fma. Bisogna fare un plauso al presidente Pisano che, subito dopo la sua elezione ai vertici dell’Asi, ha saputo trovare i fondi necessari per rimettere a posto quel tratto di strada.

L’incompiuta

Naturalmente, questo non risolve il problema di completare l’asse attrezzato. Restano ancora due lotti per arrivare sino a Pianodardine, zona industriale di Avellino. Il terzo lotto arriva sino ad Altavilla, mentre il quarto, finalmente, ad Avellino. Dal 2005 si resta inchiodati a Roccabascerana e non si riesce ad andare avanti.

Bisogna confidare nel presidente Pisano anche per ottenere di strappare la Valle Caudina dall’isolamento. Certo, l’Asi non costruisce strade e non si può certo occupare della loro manutenzione.

Carmela, stroncata da un destino atroce a 39 anni
38 anni
Carmela, stroncata da un destino atroce a 39 anni
Insegna per 20 anni senza titoli
20 anni
Insegna per 20 anni senza titoli
Verso l'addio la bustina di zucchero al bar
bar
Verso l’addio la bustina di zucchero al bar