Word of Sport

Auto esce di strada e finisce sui binari, salva una 33enne

La donna è stata trasportata in ospedale
sei in  Cronaca

2 mesi fa - 8 Ottobre 2021

Auto esce di strada e finisce sui binari, salva una 33enne. I Vigili del Fuoco di Avellino alle ore 08’00 di oggi otto ottobre, sono intervenuti nel territorio del comune di Prata Di Principato Ultra, in  località Ponte Sabato, per un incidente stradale che ha visto coinvolta una sola autovettura la quale usciva fuori strada finendo sui binari della ferrovia.

La 33enne trasportata in ospedale

A guidare l’auto una  donna di 33 anni originaria di Pratola Serra,  che è stata affidata ai sanitari del 118 intervenuti I quali ne disponevano il trasporto presso l’ospedale Moscati di Avellino per le cure del caso. Il veicolo è in corso di recupero con l’utilizzo dell’autogru.

Notte di terrore per 2 sposini, la loro casa assaltata dai banditi. Indagano i carabinieri sull’assalto in stile Arancia Meccanica avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì a Villa di Briano.

Irruzione del commando

Un commando di banditi ha fatto irruzione in un’abitazione dove vive una coppia sposata da poco. A farne le spese sono stati due giovani sposini, rispettivamente figlio e nuora del padrone di casa.Si tratta stimato medico e primario del Cardarelli. Come riferito da “Il Mattino” il professionista era fuori per un convegno quando è avvenuto il raid.

I quattro malviventi sono riusciti ad avere accesso all’abitazione scavalcando il muretto del giardino. Per entrare in casa hanno però dovuto rompere la finestra svegliando la coppia.

Sposini immobilizzati e legati

A quel punto i due sposini sono stati immobilizzati e legati mentre la gang faceva razzia di tutto ciò che di valore trovava in casa: soldi, vestiti, oggetti hi-tech, orologi e perfino un computer.

Nella colluttazione uno dei malviventi si è anche ferito. Al momento le indagini si stanno concentrando sulle batterie di malviventi che da settimane stanno mettendo a ferro e fuoco l’agro aversano e in particolare la zona di Villa di Briano.

Valle Caudina: condannato noto avvocato per minacce ad una collega

Si è concluso stamattina davanti al giudice di pace di Airola,  il procedimento che vede imputato un noto avvocato della Valle Caudina. Si tratta di A.D.O., residente nel comune di Paolisi.

L’avvocato è accusato di minacce ad una collega. Quest’ultima è difesa di fiducia dall’avvocato  Pierluigi Pugliese. Mentre l’avvocato caudino dall’avv. Sergio Rando.

Minacce e manovre azzardate

I fatti risalgono al 2015 e riguardano un episodio avvenuto lungo la strada statale Appia. L’avvocato caudino nel procedere lungo la Via Nazionale Appia in direzione Caserta, avvistata l’autovettura della collega, la raggiungeva ad altissima velocità.

E con manovre azzardate effettuava un pericoloso sorpasso, costringendola a spostarsi verso il ciglio destro della carreggiata. Questo al solo fine di minacciarla, per poi dileguarsi repentinamente.

La vicenda si inserisce in un più ampio quadro di atteggiamenti ostili e intimidatori nei confronti della collega, volti ad intimorirla ed a compromettere la sua libertà personale. L’avvocato imputato è stato, quindi, condannato dal Giudice per il predetto reato a 400 euro di multa.

La sentenza del 21 ottobre

L’accaduto è collegato ad un processo ben più complesso, nell’ambito del quale il P. M. procedente, dott.ssa Donatella Palumbo, aveva chiesto la condanna dell’avvocato, del padre e del fratello. I tre devono rispondere delle accuse di tentata estorsione, minaccia, furto, danneggiamento e calunnia. Il pm ha chiesto pene durissime per i tre. Attesa per il 21 ottobre.

Auto esce di strada e finisce sui binari, salva una 33enne
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST 33enne auto binari Oggi