Quantcast

Biancardi chiede la zona rossa per Avella

di redazione
3 mesi fa
28 Ottobre 2020

Biancardi chiede la zona rossa per Avella. Nella giornata di oggi il sindaco Domenico Biancardi chiederà alla regione Campania l’istituzione della zona rossa ad Avella.

Una decisione che il primo cittadino reputa necessaria a causa delle crescita esponenziale delle persone positive.

Nel report di ieri, l’azienda sanitaria locale ha comunicato la positività di 34 persone che si vanno ad aggiungere ai 52 già positivi.

Attenzione, però, i 34 di ieri rappresentano solo il 40 per cento dei trecento tamponi effettuati su tutti i contatti dei positivi.

E’ plausibile pensare che oggi arriverà un dato ancora più allarmante. Tutte situazione che hanno indotto il primo cittadino e presidente della provincia di Avellino di chiedere la zona rossa ad Avella.

Intanto, nei prossimi giorni, l’asl di Avellino effettuerà uno screening di massa su tutta la popolazione. Tutte misure che rischiano di non bastare per fermare la diffusione del virus che si sta espandendo a tutti i comuni del mandamento.

Il contagio di Alaia

Tra i contagiati di Avella anche il consigliere regionale renziano Enzo Alaia, positivo a tampone privato.

La sua positività ha messo in allarme anche tutti gli altri componenti del consiglio regionale, visto che Alaia h preso parte alla seduta di insediamento.

Biancardi chiede la zona rossa per Avella

Ricordiamo, infine, che ieri in provincia di Avellino si sono contati quattro morti all’azienda ospedaliera Moscati.