Quantcast

Caino e Abele, 30enne ucciso dal fratello

di redazione
6 mesi fa
5 Ottobre 2020

Caino e  Abele, 30enne ucciso dal fratello. Lite tra fratelli: muore un 30enne. Questa drammatica vicenda ha avuto luogo a Lioni, precisamente,  in Contrada Procisa Vecchia.

Abitazione

Teatro della storia l’abitazione dove vivevano i due fratelli con i genitori. Nel corso della colluttazione scaturita per futili motivi,

Fendente

il giovane sarebbe stato colpito con un fendente che gli ha reciso l’arteria femorale. Nulla da fare per il 30enne, trasportato dal 118 all’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi. Sul posto i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino.

Indagini

Indagini in corso. Purtroppo, questa sorta di versione 2020 della storia di Caino e Abele ha sconvolto l’intera comunità di Lioni e non solo.

Caino e Abele, 30enne ucciso dal fratello

Nessuno poteva sospettare che in quella famiglia potesse covare tanto odio da portare alla morte di uno dei due fratelli. Vicenda drammatica e, per certi versi, paradigmatica di quello che può avvenire all’interno dei nuclei familiari.

La violenza e la sopraffazione sembrano regolare questo tipo di rapporti. Spesso sono i minori quelli che devono subire ogni sorta di angheria. A volte, però, anche le persone più mature restano vittime  di queste situazioni.

Basti pensare a ciò che le donne, le moglie devono subire. Si tratta di un abisso senza fine.

Temi di questo post