Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Carmine perde la vita a 32 anni

Pubblicato il 3 Gennaio 2023 - 17:55

Carmine perde la vita a 32 anni

Carmine perde la vita a 32 anni. Un tragico incidente con risvolti mortali si è verificato sulla Trasversale delle Serre, bretella per Serra San Bruno, all’altezza dell’uscita di Spadola, in provincia di Vibo Valenzia.

Alle 21:15 circa del 1° gennaio 2023 un’auto è andata a sbattere sul guardrail e non c’è stato purtroppo nulla da fare per il conducente, un giovane, Carmine Mannella, 32 anni, di Serra San Bruno.

Fortunatamente è rimasta illesa la ragazza che era a bordo dell’auto e che ha riportato solo lievi ferite. Sul luogo dell’incidente stradale sono intervenuti tempestivamente i sanitari del 118 con il dott. Papasodaro, l’infermiere Arena e l’autista Cristofalo.

Giunti sul posto anche gli uomini del commissariato di Serra che stanno eseguendo gli accertamenti del caso per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Una comunità in lutto

Una comunità in lutto, quella serrese, che si stringe in questo momento di dolore attorno al proprio concittadino, prima vittima del 2023 sulle strade calabresi. “Silenzio, vicinanza e rispetto: è ciò che dobbiamo alla famiglia di Carmine, alle prese con un dolore che lascia il segno su tutta la nostra comunità”.

Così in un post sui social, il sindaco di Serra San Bruno Alfredo Barillari. “Una tragedia che ci vede attoniti. Perdiamo un giovane umile e capace, un gran lavoratore che ha sempre dimostrato determinazione onorando la vita con modi e azioni educate alla cortesia. In segno di cordoglio alla famiglia, sarà proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali”.

Intanto, si continua ad indagare sulla dinamica, ancora tutta da chiarire, del terribile incidente stradale. In un primo momento si era detto che l’auto del giovane fosse andata a sbattere contro un guardrail.

Ma secondo altre ricostruzioni, tutte da verificare, è emerso anche che Carmine Mannella potesse essere sceso dall’auto e sia stato travolto da un’altra auto. A Vibo, intanto, giostre chiuse in piazza Municipio in segno di lutto. A gestire i giochi nella centralissima piazza del capoluogo di provincia era proprio Carmine Mannella.

Continua la lettura