Word of Sport

Cattive ragazze che fanno del male ad altre ragazze

Hanno poco più di 15 anni ed hanno fatto tanto male ad una coetanea
sei in  Cronaca

4 mesi fa - 20 Settembre 2021

Cattive ragazze che fanno del male ad altre ragazze. Un gruppo di ragazze poco più che 15enni è stato raggiunto da un’ordinanza cautelare emessa dal gip del Tribunale dei Minorenni di Brescia.

Coetanea presa di mira

Le accuse, a vario titolo, sono di percosse, lesioni e atti persecutori ai danni di una coetanea. I provvedimenti vanno dall’affido in comunità ai domiciliari con il permesso di recarsi a scuola. I dettagli saranno illustrati alle 11 al Comando Provinciale Carabinieri di Brescia.

Incidente mortale, muore giovane donna

Incidente mortale: sbanda e si ribalta, muore giovane donna. Intorno alle 7.30 di questa mattina un grave incidente mortale stradale ha provocato la morte di una giovane originaria di Ilbono, in provincia di Nuoro.

L’incidente mortale è avvenuto lungo la circonvallazione di Lanusei, di fronte alla sede dei Vigili del fuoco. L’auto su cui viaggiava la vittima e con a bordo un’altra donna ha sbandato andando ad urtare alcuni cartelli stradali per poi ribaltarsi.

La giovane, nata nel 1994, è morta sul colpo. L’altra è stata soccorsa e portata in codice rosso all’ospedale di Lanusei. Sul posto la squadra dei Vigili del Fuoco di Lanusei, i carabinieri e il Servizio Sanitario 118.

Contro il muro interno della galleria a Solanas, padre e figlioletti in codice rosso

Grave incidente stradale ieri notte all’interno della galleria sulla nuova 125 all’altezza di Solanas, frazione turistica di Sinnai, città metropolitana di Cagliari .

Un’auto condotta da un turista tedesco si è schiantata sul muro interno della galleria. A bordo della Bmw serie 5 viaggiavano anche i suoi due figlioletti.

L’uomo, un 39enne, e i bambini – che hanno 5 e un anno e mezzo – sono stati tutti ricoverati all’ospedale Brotzu in codice rosso. Sul posto la polizia stradale. Da chiarire le cause di quanto accaduto, in via di valutazione un colpo di sonno.

Guspini, uomo stroncato da un malore in casa

Era morto due giorni fa ma solo oggi è stato ritrovato dai carabinieri. La scoperta è stata fatta in Provincia del Medio Campidano, a Guspini, nel centro del paese, dove un uomo del posto è morto a causa di un malore. A dare l’allarme sono stati i familiari preoccupati perché non riuscivano a contattare l’uomo.

Minaccia con un cacciavite un 17enne a Cagliari

Un 33enne filippino residente a Cagliari – già noto alle forze dell’ordine – ha minacciato con un cacciavite un 17enne nel corso di un’animata discussione nata per futili motivi.

Sul posto sono arrivati i carabinieri del Radiomobile, avvisati da una chiamata al 112, che hanno sorpreso lo straniero in piazza Garibaldi. Aveva ancora con sé il cacciavite, che è stato sequestrato. Per l’uomo è scattata la denuncia.

Cattive ragazze che fanno del male ad altre ragazze
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Carabinieri cattive Oggi ragazze