featured

Cervinara: Antonio Pallotta, il presidente tifoso dell’Audax Cervinara

di  Redazione  -  3 Maggio 2019

“In due mesi abbiamo creato una struttura, un staff molto affiatato ed abbiano cercato di rispondere a tutte le esigenze dell’allenatore e dei calciatori. Anche domenica avevamo dato la disponibilità  alla squadra  per il ritiro, ma i giocatori ed il mister, anche per scaramanzia, hanno ritenuto non opportuno”.

Antonio Pallotta, presidente dell’Audax Cervinara è sereno rispetto a ciò che la società sta facendo per concludere al meglio questo campionato travagliato ed entusiasmante. Dopodomani si gioca l’ennesima finale contro l’Agropoli, l’eterna rivale dell’Audax sia in campionato che in coppa Italia.

Si gioca la fase finale dei play off regionali. L’Agropoli essendosi piazzata prima della compagine cervinarese in campionato, al termine, anche dei due tempi supplementari, può anche pareggiare. I ragazzi di mister Iuliano, quindi, devono vincere assolutamente.

” Non azzardo pronostici, ci dice il presidente. I ragazzi si sono allenati con impegno, sono tranquilli e credo che domenica tutto possa succedere. Noi dobbiamo solo fare in modo che possano contare su tutto ciò che hanno bisogno, non entriamo nelle questioni tecniche. Sono certo che, come sempre, il pubblico non farà mancare il suo incredibile sostegno”.

Nel caso dovesse passare questo turno per l’Audax inizia la fase interregionale e la società è pronta ad affrontare, facendo i debiti scongiuri, anche  questa ulteriore step. Del resto, Antonio Pallotta è un grande tifoso e questo lo ha spinto ad accettare l’offerta del sindaco Filuccio Tangredi e condurre in porto il campionato

. ” Per il prossimo anno?  Al momento non sono in grado di dire nulla. Bisogna valutare, innanzitutto, il campionato che disputeremo e poi fare le debite valutazioni. Ora  pensiamo a domenica, conclude Antonio Pallotta,. per i programmi futuri c’è tempo”.