Cervinara, condanna per l’avvocato che si spacciava come sorella di Cantone

Cervinara, condanna per l’avvocato che si spacciava come sorella di Cantone

17 Gennaio 2020

di Redazione

Cervinara. La Corte di Appello di Napoli ha Riformato la condanno in primo grado per l’avvocato di Cervinara che si spacciava per la sorella dell’ex presidente dell’Anac, Raffaele Cantone.

I giudici partenopei, riformando la sentenza del magistrato di primo grado, ha condannato V. C. a tre anni e otto mesi di reclusione per truffa aggravata e patrocinio infedele nei confronti di due cittadini raggirati per circa 280mila euro.

V. C., difesa dagli avvocati Dario Vannetiello e Sergio Clemente, è assurta agli onori della cronaca perché millantava parentela stretta con il magistrato partenopeo.

Confermata la provvisionale di 283mila euro a favore dei truffati.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST cervinara Oggi valle caudina