Cronaca

Cervinara, i castanicoltori: Trattamenti previsti dal protocollo contro il cinipide

Cervinara, i castanicoltori: Trattamenti previsti dal protocollo contro il cinipide

Gentile Direttore,

Vogliamo fare delle puntualizzazioni riguardo ai trattamenti degli alberi di castagno. L’Associazione Castanicoltori di Cervinara rende noto a tutta la cittadinanza che in questo momento si stanno effettuando trattamenti fito-sanitari rientranti in un piano di lotta integrata, mirato alla lotta dei fitofagi delle castagne e che non ha alcun effetto negativo sul Torymus Sinensis, l’insetto antagonista del Cinipide Galligeno che deturpa e distrugge i nostri alberi. Il Torymus sfarfalla a maggio, ed ha i suoi effetti positivi in quel momento, quando la galla è ancora tenera e il Cinipide è in uno stato di larva. Tale protocollo è stato attuato con successo dalla Regione Piemonte e quindi adottato dalla Regione Campania. L’intero studio è documentato da una ricerca che alleghiamo, effettuata dalla Regione Piemonte, dalla Regione Campania, dal C.N.R. Campania e dal C.N.R. Piemonte. Ringraziamo vivamente il nostro Sindaco, che, dopo aver valutato scrupolosamente con tecnici qualificati tali documentazioni, ha dato la possibilità ai castanicoltori di portare avanti a Cervinara un piano di lotta integrata sia al cinipide che ai fitofagi del castagno e di poter in questo modo tutelare le nostre selve e difendere la produzione di castagne.

Distinti saluti
Associazione
Castanicoltori di Cervinara

Truffa pellet, sequestro record della Guardia di Finanza
pellet
Truffa pellet, sequestro record della Guardia di Finanza
Montesarchio ha un nuovo Puc, strumento a difesa del territorio
montesarchio
Montesarchio ha un nuovo Puc, strumento a difesa del territorio
San Martino V.C.; al via Il Presepe nel Presepe
nel presepe
San Martino V.C.; al via Il Presepe nel Presepe