Logo

Cervinara in ostaggio dei malviventi

15 Agosto 2021

Cervinara in ostaggio dei malviventi

Cervinara in ostaggio dei malviventi. Provano ad entrare in un’abitazione, vengono scoperti ma non si rassegnano. Subito entrano ancora in un’altra per razziare e rubare. Cervinara torna nell’incubo, ancora una volta resta in ostaggio di una banda di ladri che sembrano non temere niente e nessuno.

Due furti in via Dei Monti

Come vi abbiamo anticipato già ieri sera, i ladri hanno agito in via Dei Monti. Non hanno preso di mira una sola abitazione ma ben due. In una hanno agito mentre i proprietari si godevano un poco di fresco sul balcone.

La padrona di casa tornando all’interno ha visto delle ombre. Ha urlato per il terrore e solo così i malviventi hanno deciso di fuggire.

Prima, però, avevano avuto il tempo di mettere tutto a soqquadro. Ricordiamo ch, oltre ai due tentanti furti,  nove giorni fa i ladri hanno ripulito completamente l’abitazione di un professionista.

Cervinara in ostaggio dei malviventi

Come al solito, Cervinara fa i conti con una serie di criticità. Il personale delle forze dell’ordine, agenti del commissariato di polizia e carabinieri della locale stazione, avrebbe bisogno di essere rinfoltito.

Senza contare che, in questi giorni di festa, agenti e carabinieri devono garantire l’ordine pubblico nelle diverse manifestazioni estive che si svolgono in tutto il paese.

L’astuzia dei ladri

I ladri sanno bene queste cose. Non a caso agiscono proprio quando si svolgono questi eventi. Lo fanno per due ordini di motivi. Innanzitutto proprio perchè sanno dell’impegno delle forze dell’ordine. E poi perchè sperano di non trovare nessuno in casa.

Con il caldo di questi giorni, infatti, tante persone escono di sera alla ricerca di un poco di fresco. Proprio in quel momento scatta l’offensiva di questi malintenzionati.

Conviene porre la massima attenzione per evitare spiacevoli sorprese. Nell’attesa che le forze dell’ordine riescano ad individuare questa malviventi. Ma per arrestarli bisogna coglierli solo in flagranza di reato.