Cervinara

Cervinara muore mentre si sfidano Tangredi e Lengua,minoranza all’attacco

Cervinara muore mentre si sfidano Tangredi e Lengua,minoranza all’attacco

Cervinara muore mentre si sfidano Tangredi e Lengua,minoranza all’attacco. Siamo stati facili profeti. E’ quanto scrivono in un comunicato stampa i consiglieri di minoranza del gruppo Cervinara ha bisogno di te.

Cervinara muore

Cervinara muore, in due anni non è stato fatto alcunché, anzi dal giorno dopo le elezioni,   solo un teatrino disdicevole e vergognoso. Tangredi e Lengua, sempre l’uno contro l’altro: Comunicati e conferenze stampa, con aggressioni reciproche, si sono succeduti un mese si ed un altro pure.

Era un sodalizio solo elettorale, ipocrita e finto, e Cervinara va verso la distruzione.Si disdegnano, non si parlano, non amministrano, ma uno fa il sindaco e l’altro il vicesindaco.

Questo può bastare a loro, ma non ai Cervinaresi.Le regole politiche impongono comportamenti necessari ed indefettibili,Tangredi deve dimettersi, Lengua deve revocarlo, una delle due .

Niente di più, niente di  meno . Invece, questo non accade e tutto tace, tutti gli altri sono solo  comprimari di una scena che non calcano, silenti ed inconsci,  mentre sindaco e vicesindaco  continuano a litigare, a sbattersi in faccia comportamenti illegittimi; infatti a loro dire, gli  uffici  sono solo votati alla conservazione di  patrimoni elettorali, attraverso la distribuzione di pacchi alimentari e di buoni spesa, e di  altre cose indicibili.

Giunta a distanza

Ancora e di più, sempre a loro dire, sedute di giunta fatte con assessori non presenti contemporaneamente nella stessa stanza. Hanno inventato  la giunta a distanza, solo per il volere di non incontrarsi tra di loro .

Sanno che la giunta è atto contestuale e sanno che un atto amministrativo impone tra gli assessori  una discussione  ???? Solo oggi dicono di fatti accaduti ieri, quando stavano tutti insieme, tutti sapevano e stavano zitti , oggi non stanno più insieme e si rovesciano tutto addosso.

Tra di loro volano gli stracci e nessuno di loro è indenne.Intanto l’amministrazione perde pezzi:  la Cioffi si dichiara indipendente ed abbandona la maggioranza, tentativi di sfiducia confessati e dichiarati apertisverbis da loro stessi…… Si chiedono come e se è possibile proseguire??????

Il sussulto di dignità

Due anni sono già troppi,  la convivenza è impossibile. Pensassero ad una sfida elettorale, non nelle stanze del Comune  a danno dei cervinaresi, Lengua e Tangredi  devono avere il coraggio di combattersi nelle urne, dando la voce al popolo di Cervinara .Adesso, davvero, serve un  “sussulto di Dignità e responsabilità”.


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it