Word of Sport

Cervinara: sempre più persone afflitte da sindacalite acuta

sei in  Cervinara

2 anni fa - 7 Gennaio 2020

Cervinara. Si parte. Archiviata la pausa natalizia, a Cervinara, si comincia a ragionare delle prossime elezioni amministrative. Il decennio Tangredi sta per volgere al termine. Il sindaco in carica si sta preoccupando dell’amministrazione e soprattutto di portare a casa un risultato storico, Il Piano Urbanistico Comunale. Al momento, sembra non essere interessato a vicende elettorali. Chi si attendeva un suo anticipato endorsement è rimasto deluso. Questo non vuol dire che non ci sarà in un futuro oramai prossimo. Ma, al momento, resta allineato e coperto, osservando ciò che sta succedendo. In realtà, poco si muove e c’è poco o niente da osservare.

Centro Destra

Venerdì prossimo, nell’aula consiliare Antonio Sacco, organizzata dal consigliere di minoranza Christian Cambareri è in programma una manifestazione per ragionare sullo sviluppo delle aree interne. E’ un incontro targato centro destra ma, probabilmente, è più proiettato verso le elezioni regionali e non si potrà certo analizzare la questione locale.

ALeS

Anche ALeS, l’associazione di sinistra ha in programma una manifestazione che si dovrebbe svolgere due giorni dopo, domenica 12 gennaio. Anche questa, però, sarà di carattere generale e non affronterà questioni comunali. Certo, entrambe assicurano visibilità e portano le persone a partecipare, ma siamo ancora lontani da una iniziativa vera e propria per proporre un’idea, un programma, una squadra di uomini e donne ed una persona candidata alla carica di sindaco.

Sindacalite Acuta

Alla fascia tricolore gli aspiranti, di entrambi i sessi, sono tanti. Anzi, si può sostenere,senza tema di essere smentiti, che tanti cervinaresi siano affetti da sindacalite acuta. La malattia presenta dei sintomi molto chiari. Si è certi di essere la persona giusta per guidare il paese, anche se non si ha alcuna esperienza di gestione. O peggio, si sono assunte cariche politiche solo per passerella e portare a casa lo stipendio. Ognuno pretende di avere la certezza  di essere il candidato sindaco giusto, perchè magari si sono raccolti tanti voti durante le passate elezioni.

Responsabilità

Sono poche, però, le persone che hanno l’esperienza e la capacità di assumersi la responsabilità della proprie scelte. E, forse, prima di iniziare a parlare di persone, di scegliere i migliori, bisognerebbe avere la coscienza di guardare in faccia le mille sfide che attendono Cervinara in questi anni venti del nuovo millennio. Problemi che non sono solo della nostra comunità ma investono quasi tutti i centri dell’Appennino centro meridionale. A maggior ragione, è necessaria una visione chiara, una conoscenza di cose e di fatti e soprattutto di tanta voglia di lavorare. Cervinara non ha bisogno di un sindaco/a che indossi con eleganza la fascia tricolore, ma di chi abbia voglia di lavorare e lo faccia con una squadra ben rodata.

Cervinara: sempre più persone afflitte da sindacalite acuta
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cervinara Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST fascia tricolore Oggi sidnaco tangredi