Quantcast

Cervinara: uomo aggredito da cane randagio in via Maternità

1 mese fa
12 Agosto 2020
di redazione

Cervinara: uomo aggredito da cane randagio in via Maternità. L’uomo che ci ha segnalato l’episodio, stava rientrando tranquillamente a casa, quando un cane, molto probabilmente randagio, lo ha aggredito e rincorso.

Per fortuna che la persona non si è persa d’animo, e nonostante il forte spavento, è riuscito a prendere un bastone e a far desistere l’animale dai suoi, non certo pacifici, intendimenti.

“Mi sono molto spaventato. Ci ha raccontato l’uomo particolarmente scosso per l’accaduto. Non è la prima volta che episodi del genere accadono.

Quello che più mi preoccupa, ha continuato, è che questo cane, come altri che girano in zona, possa aggredire una persona anziana o addirittura dei bambini non in grado di difendersi come ho potuto fare io “.

La persona aggredita ha anche chiamato l’Asl di competenza, ma gli è stato risposto che loro intervengono solo su segnalazione della polizia municipale, altrimenti l’intervento è a carico di chi chiama.

A questo punto ha desistito, allo spavento si sarebbe aggiunto anche il danno economico.

Non è la prima volta che ci vengono segnalati episodi del genere, per fortuna tutti finiti senza conseguenze fisiche per i malcapitati.

In verità, il fenomeno del randagismo a Cervinara si è molto mitigato da quando sul territorio opera l’Associazione Mabello che si occupa proprio del recupero e dell’accoglienza dei cani abbandonati.

Per il resto tutto è affidato alla buona sorte di chi si trova gestire situazioni del genere.