Cervinara:addio a Consolatina Lapati, indomita ragazza degli anni 70

Cervinara:addio a Consolatina Lapati, indomita ragazza degli anni 70

9 Novembre 2019

di Redazione

Cervinara. C’era una sola ragazza che guidava, spavalda, la motocicletta nella prima metà degli settanta a Cervinara e, probabilmente, in tutta la Valle Caudina.

Era Consolatina Lapati, una di quelle donne che hanno lottato per conquistare diritti e fare di questo mondo un posto migliore. All’epoca, vedere una ragazza in moto nei nostri paesi, faceva scandalo. Ma lei tirava dritto e regalava dolci sorrisi anche a chi non lesinava critiche.

Oggi, a soli 64 anni, questa indomita ragazza , si è dovuta arrendere ad un brutto male. Si è spenta a Torino, la città dove ha vissuto un pezzo della sua vita. Era una docente di lettere, una di quelle professoresse che insegna ai suoi allievi a pensare con la loro testa, insegna i valori dello studio e di come le parole siano importanti per conquistare la dignità di essere umani.

Tornava spesso a Cervinara, nella casa paterna che si affaccia su piazza Sant’Adiutore. Per un periodo aveva anche pensato di tornare a vivere qui, ma poi ha deciso di restare a Torino.

Lascia il figlio Andrea, il fratello Pasqualino ed i tanti cugini a cui era legatissima. E’ andata via in punta di piedi, non smettendo mai di lottare , ma non facendo pesare a nessuno questi brutti momenti.

A noi piace immaginarla in sella alla sua moto, con i riccioli castani mossi dal vento della velocità mentre si allontana sul far del tramonto. Le sia lieve la terra, Cervinara oggi ha perso una bella persona.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cervinara Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST consolotina moto Oggi riccioli