Quantcast

Continuano le vaccinazioni in Valle: oggi è toccato a don Nicola

L'ex parroco di Sant'Adiutore a Cervinara è ora ospite della Rsa Donatello di Bonea in provincia di Benevento
di il caudino
1 settimana fa
13 Gennaio 2021

Continuano le vaccinazioni in Valle: oggi è toccato a don Nicola. La campagna vaccinale va avanti anche in Valle Caudina.

Oggi è toccato alle Residenze Sanitarie Assistenziali presenti in Valle Caudina. Oltre a quella di Airola, di cui vi abbiamo già dato conto, è toccato anche a quella di Bonea, la Rsa Donatello.

In questa struttura è ospite il sacerdote don Nicola Taddeo che, per oltre vent’anni, ha retto la Parrocchia di Sant’Adiutore in Cervinara.

Don Nicola, come testimonia la foto, è stato vaccinato oggi secondo quanto previsto dalla regole varate dal Governo. Ricordiamo che l’Esecutivo ha previsto la vaccinazione prima per medici, infermieri e operatori sanitari e poi per gli ospiti proprio delle Rsa.

Continuano le vaccinazioni in Valle: oggi è toccato a don Nicola

Il sacerdote non ha opposto alcun diniego alla possibilità di vaccinarsi e, fedele alle indicazioni del Santo Padre Francesco, ha deciso di dare l’esempio per la scelta che proprio il Papa definisce di “insegnamento etico e di amore verso il nostro prossimo”.

Cinquantotto anni,  nato e cresciuto a Rotondi, don Nicola Taddeo è succeduto a Cervinara a monsignor Antonio Lombardi nella chiesa dei Salomoni. Per anni ha esercitato la propria missione tra i giovani e gli ultimi della società della Valle Caudina fino a quando, a causa di problemi di salute, ha dovuto passare ad una fase più “meditativa” del proprio apostolato.

Preghiera, penitenza e pazienza sono ora le stelle polari della sua missione sacerdotale. Grazie anche ai nuovi parroci di Cervinara, quando la salute e le condizioni lo consentono, don Nicola rientra spesso in paese per salutare gli amici e celebrare qualche funzione.

Qui le altre notizie di cronaca.
Segui tutti gli aggiornamenti cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook del Caudino.